Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.


HOME

FLASH NEWS

In diretta dal mondo dei trasporti.

UITP

Dal 15 al 17 maggio il salone di Montreal.

FIAA

A Madrid dal 23 al 26 maggio.

FILOBUS

L’innovativo ‘Swiss Trolley Plus’.

GUIDA AUTONOMA

Per la navetta elettrica della Ligier.

HIGH TECH STORE

Soluzioni ZF per autobus elettrici.

MAN TRUCK & BUS

Il Lion’s Coach cambia pelle.

MERCEDES

Il nuovo Tourismo RHD in dirittura di arrivo.

AUTOBUS ELETTRICI

In Italia si muovono i primi passi.

22.05.2017 - I primi autopostali svizzeri prodotti nel Regno Unito
Il 19 maggio la società di trasporto pubblico svizzero PostBus ha presentato il primo dei 19 autobus a due piani commissionati ad AlexanderDennis (ADL). Si tratta dei primi autopostali prodotti nel Regno Unito e dei primi 'double decker' britannici in Svizzera. I veicoli ordinati si basano sul modello Enviro500 ma il costruttore li ha adattati alle esigenze di PostBus e alle normative svizzere. Sono lunghi 13 metri, alti 4 metri e soddisfano gli standard di emissione Euro 6. Offrono 78 posti a sedere e 55 in piedi e sono dotati di tre porte anziché due, due scale per il piano superiore, due schermi e WiFi gratuito su entrambi i piani.
19.05.2017 - Snodati VDL a trazione elettrica per l'olandese Qbuzz
La società di trasporto pubblico Qbuzz, con sede a Groningen nei Paesi Bassi, ha commissionato dieci autobus elettrici della gamma VDL Citea SLFA con design BRT (Bus Rapid Transit). Questi articolati da 18,1 metri saranno in servizio dall'11 dicembre prossimo sulle linee Q-link, le prime servite da autobus elettrici nella città olandese. Gli autobus utilizzeranno la ricarica di opportunità, verranno quindi riforniti di energia elettrica durante il servizio. Oltre a fornire i mezzi, VDL è responsabile del sistema completo e si occuperà anche dell'installazione delle stazioni di ricarica. Entro il 2030 l'intera flotta di autobus olandesi, e quindi anche tutti gli autobus di Groningen, dovranno operare a emissioni zero.
16.05.2017 - Quattro Plaxton premiati al UK Coach Rally
Tra i vincitori del 63° UK Coach Rally, competizione di guida che si è svolta a Blackpool il 6-7 maggio, anche quatto pullman della gamma Plaxton. Il rally porta i piloti a misurarsi in manovre in spazi stretti, guidando i veicoli in modo sicuro e con uno stile calmo, amichevole e rilassante. Damory Coaches ha vinto il trofeo 'Top Touring/Express Luxury Coach' grazie al Plaxton Elite, modello da 12,6 metri su telaio Volvo B11R. Il premio 'Top Mini/Midi' è andato a York Pullman per il loro Plaxton Cheetah XL su telaio Mercedes-Benz con 36 posti. Moffat & Williamson ha portato a casa il Trofeo 'Tony Roose' per il loro Plaxton Panther a tre assi. Questa vettura su telaio Volvo B11R presenta una splendida presenza su strada con una lunghezza di 14 metri e 61 comodi sedili reclinabili. Vincitore del 'Rita Daziel' per i top coach con più di 25 anni è il Plaxton Supreme Express New di Bradshaws Travel. Nuovo nel 1983 ma ancora forte su strada.
15.05.2017 - Neoplan Cityliner all'Eurovision Song Contest
Il rinomato coach di Neoplan è stato utilizzato in occasione della 62esima edizione dell'Eurovision Song Contest (ESC), il più grande concorso canoro a livello europeo tenutosi a Kiev, in Ucraina, dal 9 al 13 maggio. Il veicolo è stato impiegato come bus navetta per i trasferimenti di interpreti e musicisti provenienti da 42 Paesi, inclusi gli ospiti VIP. Questo Neoplan Skyliner è dotato di 51 comodi sedili in pelle, cucina di bordo, frigorifero, servizi igienici e sistema audio di alta qualità. Lungo 12 metri, è alimentato da un diesel Euro 6 da 440 cv (324 kW) abbinato a un cambio automatico MAN TipMatic a 12 rapporti completo di EasyStart. Il mezzo rimarrà in uso anche dopo l'Eurovision Song Contest. Per tale motivo, MAN Truck & Bus Ukraine si occuperà della manutenzione per un anno. «L'intenzione è di utilizzare il Cityliner per i VIP e le delegazioni governative in visita a Kiev», fa sapere Michael Batz di MAN Truck & Bus Ukraine. «I suoi accessori di lusso e le numerose dotazioni di sicurezza lo rendono ideale per tale impiego».
15.05.2017 - Solaris Urbino 18 a Norimberga
Nella prima metà di aprile Solaris Bus & Coach ha consegnato otto nuovi Urbino 18 all'operatore di trasporto pubblico Verkehrs-Aktiengesellschaft (VAG) con sede a Norimberga, in Germania. Gli articolati Urbino 18 commissionati da VAG dispongono di 37 sedili più altri otto con seduta richiudibile mentre lo spazio per i posti in piedi va da 88 a un massimo di 99. I veicoli sono dotati di aria condizionata sia per passeggeri che per il conducente, illuminazione interna a LED ad efficienza energetica, sistema di monitoraggio con nove telecamere, registratore e monitor posizionato sopra il sedile del conducente. Tutti gli autobus sono alimentati da motore Euro 6 DAF / PACCAR MX-11 240 H1 (240 kW) abbinato a un cambio Voith Diwa 6 completo di programma ECO che riduce efficacemente il consumo di carburante. Gli assali, invece, sono targati ZF.
13.05.2017 - Temsa Avenue Ibus con Fleetics
Il primo smart bus della Turchia sviluppato da Temsa, l'Avenue Ibus, è ora più avanzato con Fleetics, prodotto della piattaforma dati IT V2SMART sviluppata in collaborazione con STM (Defense Technologies & Engineering INC.). Ibus è stato consegnato al Techno Park dell'Università di Kocaeli e offrirà un'esperienza innovativa agli studenti nel loro percorso di 25 km verso il Campus universitario. Un minimo di 1.000 studenti, incluso il personale del Techno Park, valuteranno l'Ibus in un minimo di 50 corse. I feedback verranno utilizzati in nuove iniziative di Temsa e STM per le città intelligenti e idee di trasporto. «Fleetics, un sistema domestico al 100%, è il risultato di un intenso lavoro di ricerca e sviluppo completato in un periodo record di sette mesi», ha detto Ömer Korkut, vice direttore generale di STM. «Fornisce dati sulle prestazioni in tempo reale e predetermina disfunzioni delle parti di ricambio degli smart bus. Fleetics consente anche la modellazione del comportamento dei conducenti, la prevenzione degli incidenti, l'efficienza del carburante, l'ottimizzazione delle rotte, l'aumento della sicurezza dei passeggeri e molte altre opportunità di risparmio sui costi».
11.05.2017 - Il centro MAN Truck & Bus di Brescia
Operativo da fine 2016, ma festeggiato di recente il nuovo centro Man Truck & Bus di Brescia. La sede è a Castegnato, alle porte del capoluogo bresciano. La sede si sviluppa su una superficie complessiva di 6.500 mq: 4 mila di piazzale, 300 per l’accettazione e magazzino e quasi 1.000 tra showroom e area di consegna. L’officina occupa 1.200 mq con otto postazioni di lavoro, tutte dotate delle più recenti strumentazioni per la diagnosi avanzata, oltre a un’area destinata alla revisione di cambi e motori. «Il MAN Truck & Bus Center Brescia», precisano dalla Casa madre, «è il primo di una serie di dealer sotto il diretto controllo della sede centrale di Verona. Un passo importante nel progetto di ampliamento e rafforzamento della rete assistenziale MAN in Italia, che vede svilupparsi di pari passo anche accordi con operatori privati per la creazione di concessionarie in varie province italiane».
11.05.2017 - Il BRT di Cartagena de Indias con bus Scania a gas
Cartagena de Indias, Colombia. La città, patrimonio mondiale dell'Unesco, si sta rapidamente trasformando in un luogo più sostenibile anche grazie anche a un nuovo sistema BRT (Bus Rapid Transport) con autobus a gas. Cartagena ha scelto Scania come fornitore esclusivo per due linee della rete di trasporto Transcaribe. Oltre alla fornitura di 147 autobus Euro 6 alimentati a gas, Scania si occupa della manutenzione, finanziamento e formazione dei conducenti. Il primo anno dall'introduzione di questi autobus viene considerato un successo. Quando sarà del tutto implementato, Transcaribe avrà portato alla sostituzione di 1.600 autobus Euro 1 ed Euro 2 con 658 veicoli Euro 5 ed Euro 6.
09.05.2107 - Il Neoplan Skyliner del team Rosberg a noleggio
Il Neoplan Skyliner voluto nel 1995 da Keke Rosberg, padre del campione del mondo di Formula 1 nel 2016, Nico Rosberg è oggi disponibile a noleggio per eventi e mostre in location esclusive. Utilizzato come mezzo di supporto al team Rosberg nei Campionati tedesco ed europeo per vetture turismo, questo Skyliner da 12 metri per 4 metri di altezza al suo interno disponeva di sei televisori, sistema satellitare, generatore di corrente e consolle per le apparecchiature della telemetria. «Oggi è la norma, ma in quegli anni era un veicolo all’avanguardia assoluta ed erano pochi i team che ne disponevano», precisano da MAN Truck & Bus. «Qui Keke Rosberg e i suoi ingegneri hanno preparato le gare nelle tre sale riunioni, mentre il lussuoso living e il grande roof-deck dotato di ringhiere di acciaio inox, garantivano lo spazio ideale per rilassarsi e seguire la gara da una tribuna esclusiva».
09.05.2017 - Altri ibridi Volvo nella capitale dell'Estonia
Tallinn, Estonia. Qui la flotta di 44 ibridi Volvo della società di trasporto pubblico Tallinna Linnatranspordi Ltd (TLT) è diventata una delle più grandi in Europa. Gli ultimi 20 Volvo 7900 Hybrid consegnati a TLT il 25 aprile scorso, sono in servizio dal 1 maggio. «Con 44 autobus ibridi nella nostra flotta, siamo una delle prime dieci città in Europa. Più della metà della nostra flotta è Euro 5 o Euro 6 e dopo l'arrivo di 50 nuovi autobus ibridi e diesel, l'età media è scesa a 8,2 anni». Il Volvo 7900 Hybrid è lungo 12 metri e può trasportare fino a 84 passeggeri. È equipaggiato di motore elettrico, batterie e di un piccolo motore diesel, il Volvo D5 (Euro 6). Il sistema di propulsione è ibrido parallelo, il che significa che il motore diesel e quello elettrico possono funzionare indipendentemente l'uno dall'altro. Le batterie vengono ricaricate con l'energia generata durante la frenata del motore. Volvo Buses dichiara che la versione a due assi ha un consumo di carburante inferiore del 39% rispetto a un corrispondente autobus diesel e una riduzione del 40-50% di emissioni allo scarico. Gli ibridi consegnati da Volvo Buses a partire dal 2010 ammontano a più di 3.000 in tutto il mondo.
08.05.017 - VDL Bus & Coach Finland compie 10 anni
La filiale finlandese di VDL Bus & Coach ha celebrato il decimo anniversario lo scorso 20 aprile. Più di 500 gli autobus venduti da VDL Bus & Coach Finland Oy. L'azienda è stata fondata nel 2007, ma la storia comincia ben prima quando Timo Vainio prende in mano le vendite per i marchi Bova, Berkhof e Jonckheere. Il primo Bova Futura è stato venduto in Finlandia nel 1985. «La squadra finlandese ha acquisito una posizione importante su questo mercato per VDL, in parte attraverso un'attività post-vendita molto forte. In particolare, la leadership sul fronte degli autobus urbani negli ultimi cinque anni merita un grande complimento», ha detto Marcel Jacobs, direttore commerciale VDL Bus & Coach bv. E per il futuro? «Stiamo focalizzandoci sugli sviluppi degli autobus elettrici che avranno un ruolo sempre più importante in futuro», parole di Sami Ojami, direttore commerciale di VDL Bus & Coach Finland. VDL Bus & Coach Finland conta 35 dipendenti ed è responsabile della vendita e post-vendita della gamma VDL in Finlandia. La sede centrale si trova a Koivuhaka, nel comune di Vantaa. VDL dispone anche di una propria officina di servizio a Espoo, Kuopio e Kotka. La società ha anche contratti con dieci centri di assistenza distribuiti in tutta la Finlandia.
04.05.2017 - Neoplan Skyliner: i suoi primi 50 anni
Buon compleanno Neoplan Skyliner. L'ammiraglia a due piani del costruttore tedesco compie 50 anni. Era la primavera del 1967 quando il giovane Konrad Auwärter sorprese il mondo dell'autobus con la sua idea: un pullman a due piani, impensabile per i tempi. Ma il figlio più giovane di Gottlob Auwärter credeva veramente nel suo progetto e trasformò in realtà il primo Neoplan Skyliner. Per dimostrarne la validità, lo guidò da Stoccarda fino a Bruxelles. «A quel tempi», ha ricordato Konrad Auwärter alla festa di anniversario presso il MAN Bus Forum, «nessuno credeva che fosse possibile viaggiare in autostrada con un due piani senza schiantarsi. Ma siamo riusciti a fugare tutti i dubbi». Il Neoplan Skyliner è giunto alla settima generazione. Oggi quasi 5 mila esemplari viaggiano sulle strade di tutto il mondo. Questa flotta include anche versioni molto particolari, come il quattro assi da 15 metri impiegato a Cape Canaveral o la casa mobile realizzata per un pellegrinaggio di una famiglia reale araba. Diversi i riconoscimenti internazionali conferiti a questo modello. L’anno scorso ha vinto il premio IBC (International Bus Competition) e il premio di sostenibilità del Busplaner, rivista per le aziende di trasporto persone e agenzie viaggi. Anche il design, con l'inimitabile “Sharp Cut” di Neoplan, si è aggiudicato diversi premi.

bustocoach@bustocoach.com