Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.


HOME

FLASH NEWS

In diretta dal mondo dei trasporti.

MERCATO EUROPA

L’immatricolato autobus in Europa non cresce.

EVOBUS ITALIA

Operatori da tutta Italia alla Città dell’autobus 3.0.

IVECO BUS

In collaborazione con Skoda i nuovi filobus.

IDROGENO

Uno studio ne conferma le potenzialità.

HIGH TECH STORE

In mostra al Busworld di Kortrijk

BUSWORLD EUROPE

Tutti gli autobus visti al salone di Kortrijk.

SETRA

Su strada con l’S 519 HD da 15 metri.

ANNUNCI

Uno spazio per vendere e comprare

16.01.2018 - Un Setra S 417 TC al salone dell'UMA
Il marchio Setra all'UMA Motorcoach Expo 2018 (San Antonio, Texas, 6-10 gennaio), salone dedicato all'autobus e organizzato dall'associazione dei produttori di bus e pullman, la United Motorcoach Association (UMA). Il modello da turismo S 417 TC equipaggiato ad hoc ha fatto capolino nello stand del nuovo partner commerciale REV Coach LLC. La versione americana della Setra TopClass europea offre spazio per 56 passeggeri su sedili Setra Voyage Ambassador. Il veicolo a tre assi prodotto a Neu-Ulm è dotato di uci di marcia diurna a LED e il motore Mercedes-Benz OM 471 LA (336 kW) soddisfa tutti i criteri dello standard EPA 10 in vigore negli Stati Uniti per gli ossidi di azoto e le particelle. L'S 417 TC è disponibile da quindici anni in Nord America, Canada e Messico.
11.01.2018 - Elettrici BYD commissionati in Piemonte
Quattro operatori del trasporto pubblico piemontese hanno scelto il marchio BYD ordinando 13 elettrici Midibuses, nuova versione presentata lo scorso ottobre da BYD al Busworld Europe. Il GTT di Torino ne ha commissionati otto, veicoli che entreranno a far parte della flotta di 20 elettrici BYD, altri due li hanno richiesti AMAG Alessandria e Buscompany di Saluzzo più uno ordinato da Chiesa a Carmagnola. Tutti i Midibus sono caratterizzati dalle medesime specifiche: 8,75 metri di lunghezza, due porte, gradini bassi, 58 posti a sedere, due pacchi batteria che erogano una potenza complessiva di 174 kWh e un'autonomia di servizio di 150-200 km. Gli autobus saranno costruiti negli stabilimenti BYD in Cina e dovrebbero essere consegnati nella seconda metà del 2018.
11.01.2018 - Guida autonoma: Volvo ci prova a Singapore
Prima sperimentazione di autobus senza conducente nel trasporto pubblico per il produttore svedese. L'accordo di cooperazione siglato con la Nanyang Technological University (NTU) di Singapore si basa sul programma di ricerca e sviluppo per autobus elettrici autonomi dell'Autorità per il trasporto terrestre di Singapore. L'obiettivo è di creare nuove soluzioni per il trasporto pubblico sostenibile di domani. Singapore ha annunciato che gli autobus a guida autonoma saranno schierati in diverse zone del Paese entro il 2022. Volvo ha già testato la tecnologia autonoma nelle operazioni di estrazione mineraria, di cava e raccolta rifiuti, ma nel trasporto pubblico è a tutti gli effetti la prima volta. Protagonisti saranno due Volvo 7900 Electric da 12 metri, veicoli che il produttore offre già oggi. Volvo e NTU svilupperanno la soluzione di guida autonoma su piattaforma Volvo. Uno dei mezzi verrà utilizzato nel nuovo impianto di prova avanzato di Singapore per veicoli autonomi, il Cetran inaugurato a novembre 2017. Il secondo sarà testato nel deposito dell'operatore di trasporto pubblico SMRT. Il programma di cooperazione tra Volvo Buses e NTU è ora in corso e avrà inizialmente una durata di due anni. Gli autobus elettrici autonomi sviluppati congiuntamente arriveranno a Singapore all'inizio del 2019.
09.01.2018 - Nuovi veicoli per Autoservizi Locatelli e TBSO
Sono entrati in servizio ieri, 8 gennaio, gli autobus acquisiti dai due operatori lombardi per il trasporto pubblico locale e il turismo. Sono una dozzina di veicoli (dieci per Autoservizi Locatelli e due per TBSO), tutti a gasolio Euro 6 ed equipaggiati di pedana per il trasporto passeggeri a ridotta mobilità. Si tratta, nello specifico, di 3+2 Mercedes Citaro, un Mercedes Conecto, un corto Iveco Road e una coppia di Setra S415LE Business per i servizi di linea a cui si aggiungono tre Mercedes-Benz Intouro destinati al collegamento aeroportuale OrioShuttle. Altri quattro autobus entreranno in funzione entro il 30 giugno 2018 e chiuderanno la campagna acquisti 2017-2018 con un bilancio di 24 nuovi veicoli.
08.01.2018 - 41 filobus Solaris commissionati a Vilnius, Lituania
Dopo i 150 autobus Solaris ordinati lo scorso novembre dalla compagnia di trasporti lituana UAB "Vilniaus viešasis transportas" (VVT), il produttore polacco è stato nuovamente selezionato per la fornitura di 41 filobus, tutti in consegna nel 2018. I Solaris Trollino 12 saranno equipaggiati di sistemi di recupero dell'energia, impianto di aria condizionata per il vano passeggeri, Wi-Fi, prese di ricarica USB per i clienti a bordo e un sistema di monitoraggio CCTV. Una delle caratteristiche di sicurezza aggiuntive di bordo sarà l'etilometro, installato nella cabina del conducente monitorerà la sobrietà del conducente prima dell'avvio del veicolo. Il produttore di Bolechowo ha consegnato i primi filobus a Vilnius nel 2004. Ad oggi ci sono circa 200 veicoli targati Solaris in Lituania, mezzi in servizio nelle città di Vilnius, Kaunas e Panevezys.
04.01.2018 - Elettrici BYD da 18 metri in Norvegia
Il 21 dicembre scorso la compagnia di trasporti Nobina ha messo in servizio sulla rete di Oslo due autobus elettrici prodotti dalla cinese BYD. Sono i primi autobus elettrici articolati in Norvegia e i primi BYD elettrici da 18 metri in funzione in Europa. I due autobus circolano sulle linee 31 e 31E, le più trafficate della Norvegia con circa 15 milioni di clienti all'anno e intorno ai 50 mila viaggiatori giornalieri. Le rotte sono gestite da Nobina per conto di Ruter (PTA). Altri autobus elettrici sono in prova in Norvegia ma questi articolati BYD non utilizzano la ricarica di opportunità tramite pantografi e strutture stradali in quanto vengono ricaricati in deposito. «Le condizioni a Oslo sono impegnative per i veicoli elettrici», ha commentato Isbrand Ho, Managing Director di BYD Europe, «ma abbiamo piena fiducia che i nostri modelli garantiranno buone prestazioni su queste rotte pesantemente trafficata anche nel profondo freddo dell'inverno norvegese».
03.01.2018 - Iveco Daily Blue Power all’asta per Telethon
Iveco torna a sostenere la ricerca mettendo all'asta uno dei suoi veicoli nell'ambito della 28a maratona della Fondazione Telethon che si è svolta sulle reti RAI lo scorso dicembre. Il mezzo in questione è un Iveco Daily Hi-Matic Natural Power in esclusiva livrea Telethon. Ad aggiudicarselo con un'offerta record di 60 mila euro, è Zampieri Holding, azienda di trasporti e logistica con una flotta di oltre 200 veicoli. «Ancora una volta il Daily, che nella versione Blue Power ha da poco conquistato il premio International Van of the Year 2018, è testimone di un’Italia che vince e, in questa occasione, di un’Italia che gioca una partita importante come quella della ricerca contro le malattie genetiche rare», ha detto Pierre Lahutte, Iveco Brand President.
03.01.2018 - Il Mercedes Citaro Hybrid esce dalla fabbrica
Lo scorso 22 dicembre, i primi ibridi Mercedes Citaro hanno lasciato l'impianto di produzione e gradualmente entreranno in servizio presso la Stuttgarter Strassenbahnen AG (SSB). Saranno utilizzati per trasportare passeggeri sulle tratte dei centri urbani di Stoccarda e alla fine del 2018 passeranno al nuovo servizio di autobus espressi introdotto da SSB, in particolare per gli autobus a basse emissioni con tecnologia innovativa di trasmissione. Il Mercedes-Benz Citaro Hybrid è equipaggiato di motore elettrico con potenza massima di 14 kW e coppia di 220 Nm. È posizionato tra il motore e la trasmissione automatica. In fase d spunto o frenata, il motore agisce come un generatore per produrre energia elettrica che viene brevemente stoccata nei condensatori (MHS). Quando il bus accelera di nuovo, il motore elettrico utilizza l'energia accumulata per assistere il motore diesel o a gas con una coppia aggiuntiva. Un'altra innovazione è la 'guida ecologica intelligente'. Questo sterzo elettroidraulico si inserisce solo quando richiesto, cioè quando il conducente gira il volante. In un sistema di guida idraulica convenzionale, l'assistenza è permanentemente in funzione. Ciò significa che lo sterzo eco intelligente risparmia carburante. Il nuovo sistema di guida è installato di serie nell'ibrido Citaro. Tutti i componenti sono poi progettati per durare tutta la vita di servizio del veicolo. Il risparmio di carburante del Mercedes Citaro Hybrid, dichiara il produttore, è fino all'8,5 percento.
23.12.2017 - Ordine record di elettrici Solaris in lotto unico
STIB Bruxelles ha commissionato 25 Solaris Urbino 18 a trazione elettrica. Per il produttore polacco è il più grosso ordine di autobus a emissioni zero in lotto singolo. Il contratto vale più di 21 milioni di euro. I primi autobus inizieranno a trasportare passeggeri a inizio 2019 mentre le ultime consegne sono previste per giugno dello stesso anno. Solaris fornirà sia i mezzi che l'intera infrastruttura di ricarica in collaborazione con Schaltbau Refurbishment GmbH. Ciò include due caricatori in deposito e due unità per la ricarica in esercizio lungo la linea. Inoltre, il deposito verrà equipaggiato di 24 stazioni a pantografo, che a loro volta verranno utilizzate per la ricarica notturna. Questo non è il primo ordine per autobus elettrici della STIB. Nell'agosto di quest'anno, Solaris Bus & Coach ha firmato un accordo quadro con l'azienda belga per la consegna di sette elettrici Urbino 8,9 LE con la possibilità di estendere l'ordine con veicoli aggiuntivi. L'operatore prevede di elettrificare l'intera flotta di autobus entro il 2030.
23.12.2017 - ATM Milano punta sulla trazione elettrica
Forniture di soli autobus elettrici a partire dal 2020. Parola di ATM, la società di trasporto pubblico del Capoluogo lombardo. In un comunicato dei giorni scorsi, l'azienda milanese precisa che «alla fine del 2030 il diesel scomparirà dalla flotta di ATM e il parco sarà composto da 1.200 bus elettrici». In questo modo ATM anticipa di cinque anni quanto sottoscritto dall’accordo C40 per il cambiamento climatico. Tutto ciò avrà evidenti ripercussioni sui consumi di carburante e sulle emissioni. «Già dal 2020, ATM vedrà una riduzione del consumo di gasolio pari a circa 6 milioni litri/anno e una corrispondente minor produzione di CO2 di circa 15 mila tonnellate/anno per i mezzi su gomma. A fine di quell’anno, infatti, la flotta sarà dotata di 200 bus elettrici e 270 bus ibridi». E per il 2030, si passerà a 30 milioni litri/anno di gasolio risparmiati e a quasi 75 mila tonnellate/anno di CO2 tagliate. Gli investimenti sull'elettrico nei prossimi dieci anni, anche alla luce dei finanziamenti approvati dal Governo e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dedicati proprio al Tpl per la sostenibilità ambientale, ammontano a un miliardo di euro «di cui ATM è pronta a sostenerne la metà con risorse proprie».
20.12.2017 - VDL Citea SLFA Electric a Groningen
Il produttore olandese ha consegnato 10 elettrici articolati della gamma VDL Citea SLFA Electric alla società di trasporti Qbuzz di Groningen, Paesi Bassi. Ora sono in funzione sulla rete BRT Q-link (linee 1 e 2). Gli autobus vengono ricaricati durante il servizio attraverso un sistema di ricarica di opportunità. Di notte vengono completamente ricaricati in deposito. VDL non fornisce solo i mezzi ma è anche responsabile del sistema completo e dell'installazione delle stazioni di ricarica. Prodotti nello stabilimento di Heerenveen, i VDL Citea SLFA Electrics per Qbuzz misurano 18,1 metri e hanno un design BRT futuristico. Design che, per altro, ha vinto il Red Dot Award 2017. L'arrivo degli autobus elettrici è in linea con l'obiettivo di Groningen che punta ad avere solo autobus completamente elettrici in città entro il 2020. E ciò contribuirà a raggiungere il target di Groningen di essere neutrale dal punto di vista energetico entro il 2035. Da notare che a partire dal 2030, il trasporto pubblico in tutti i Paesi Bassi non sarà più autorizzato a emettere sostanze nocive.
19.12.2017 - Marino Autolinee sceglie ancora Mercedes Tourismo
La società di trasporti Marino Autolinee rinnova la propria fiducia nel marchio Mercedes-Benz integrando nella propria flotta una decina di nuovi autobus. Sono dei Mercedes Tourismo, modello già sperimentato dall'azienda di Altamura. L'equipaggiamento full optional di questi Tourismo R2 16RHD-M2 comprende le nuove sellerie Lux con inserti in pelle e il dispositivo FleetBoard per la localizzazione e la gestione delle flotte. Fondata negli anni 70, Marino Autolinee è specializzata nei collegamenti a lunga percorrenza con 200 destinazioni. Più di 170 gli autobus, prevalentemente Setra. Suo il primato dei due-piani Setra con ben 54 macchine in dotazione.

bustocoach@bustocoach.com