Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.


HOME

FLASH NEWS

Direttamente da Costruttori e Aziende di trasporto.

SOLARIS

Hannover sperimenta gli Urbino Electric.

VDL BUS & COACH

Acido formico per alimentare le fuel cell.

IVECO BUS

Su telaio Euromidi gli autobus per l’Africa.

HIGH TECH STORE

I componenti in mostra al Busworld di Istanbul.

BUSWORLD TURCHIA

Il monopolio dei costruttori locali.

IVECO

Il Daily Euro 6 sempre più in alto.

MAN TRUCK & BUS

Sulle strade di Monaco con il Lion’s City.

ANNUNCI

Uno spazio per vendere e comprare.

20.05.2016 - Campagna ANAV sulla sicurezza in bus al Giro d'Italia
Prossima tappa, il Giro d'Italia. In occasione di questo importante evento sportivo verrà distribuita la brochure “Autobus, istruzioni per un viaggio sicuro” realizzata da Anav - Associazione nazionale autotrasporto viaggiatori - in collaborazione con la Polizia Stradale. Venti mila la copie che verranno consegnate ai cittadini dalle Forze dell’Ordine nel corso delle varie tappe. Il vademecum costituisce l’oggetto principale della campagna “Sicurezza 10 e lode” promossa da ANAV in collaborazione con Mercedes–Benz e Setra. Il dépliant contiene una check-list destinata alle dirigenze scolastiche e ai genitori degli studenti in cui sono elencati i parametri per valutare la regolarità, e quindi la sicurezza, delle imprese di noleggio che forniscono autisti e bus per le gite scolastiche. Una raccolta di strumenti utile a verificare che documentazione, veicolo e conducenti siano in regola con le normative, diffusa proprio nel momento più caldo dell’anno scolastico in cui si svolgono i viaggi d’istruzione. «Autobus e gita scolastica sono da sempre un binomio inscindibile, garanzia di crescita culturale e sociale dei nostri giovani», ha sottolineato Nicola Biscotti, presidente ANAV. «Il vademecum che la Polizia Stradale ha messo a disposizione delle scuole è uno strumento molto utile che contribuisce in modo importante allo sviluppo della nostra campagna. Ci aspettavamo un supporto maggiore anche da parte del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che non ha raccolto nel modo in cui speravamo la sfida lanciata con la nostra iniziativa».
20.05.2016 - Trasporto sociale con la WebFleet di TomTom
Oltre duecento veicoli tra ambulanze, scuolabus, automobili e pulmini per disabili. È la flotta della cooperativa CSSA specializzata in vari servizi sociali tra cui il trasporto di persone diversamente abili. La cooperativa veneta ha investito sull'efficienza del proprio parco mezzi con l'adozione di WebFleet, la piattaforma di fleet management di TomTom Telematics. Attraverso la piattaforma .connect e le open API messe a disposizione da TomTom Telematics, il partner Tertium Technology ha sviluppato un’applicazione per monitorare i disabili trasportati, tracciando nel dettaglio la posizione, la data e l’orario in cui vengono prelevati e rilasciati. Attraverso la piattaforma tertiumcloud.com, integrata con WebFleet, l’addetto al back office può scaricare i report (aggiornati ogni tre minuti) che certificano il servizio erogato. È poi possibile procedere alla fatturazione del servizio sulla base dei reali viaggi effettuati e dell’effettivo numero di persone trasportate.
20.05.2016 - Biarticolati Volvo per il sistema BRT in Ecuador
Volvo Bus America Latina ha ricevuto un ordine per 80 biarticolati per il sistema BRT di Quito, capitale dell'Ecuador. I Volvo B340M misurano 27 metri e possono trasportare fino a 250 passeggeri. Saranno carrozzati in loco da Superpolo. È la prima volta che degli autobus a doppia articolazione vengono adottati nel sistema di trasporto pubblico di Quito. Le prime unità entreranno in funzione a maggio, in tempo per l'anniversario della città. Ad oggi Volvo ha consegnato più di 4 mila autobus per i sistemi BRT di Curitiba, Bogotà, Città del Guatemala, Città del Messico, Santiago del Cile e San Salvador. «Il biarticolato è la soluzione migliore per aumentare l'efficienza dei sistemi di trasporto pubblico urbano nelle grandi città. Si riducono i tempi di spostamento, oltre alle emissioni e ai costi di gestione, perché cala il numero degli autobus per le strade», sostiene Luis Carlos Pimenta, presidente di Volvo Bus America Latina.
19.05.2016 - Minibus Tomassini all'AMT di Genova
Recapitati all'AMT di Genova, la locale azienda di trasporto pubblico, cinque autobus in taglia ridotta firmati Tomassini Style. Sono veicoli su meccanica Mercedes-Benz Sprinter Euro VI con tecnologia Bluetec e motore OM 642 DE LA da 140 kW (190 cv) abbinato al cambio automatico/sequenziale 7 G-Tronic Plus. Lunghi 7,36 metri e larghi poco meno di 2, hanno un pianale ribassato dopo il secondo asse con sistema pneumatico automatico di abbassamento. La capacità è di 26 passeggeri seduti, di cui otto su sedili dedicati, 16 in piedi e uno spazio attrezzato per carrozzella. Due le porte rototraslanti per l'accesso passeggeri più porta dedicata per l'autista con alzacristallo elettrico. La dotazione comprende selleria Fainsa Metropolis antigraffito con maniglie e mancorrenti, indicatori di percorso e di prossima fermata Aesys con Led ad alta intensità, rampa manuale per l'imbarco carrozzella, sistema di condizionamento dell’aria per il vano passeggeri e impianto di climatizzazione per l'area autista. I mezzi sono equipaggiati di ESP e freni idraulici a due circuiti con ABS, ASR, EBD e Brake Assist (BAS). Tutti i freni sono a disco. Le luci diurne automatiche e le luci di stop adattive. Per l'assistenza alla guida, c'è il Lane Keeping Assist, il sistema anti-sbandamento che avvisa il conducente in caso di uscita involontaria dalla corsia e il dispositivo anti-arretramento in salita Hill Holder.
17.05.2016 - 51 Scania Citywide ibridi per Madrid
51 Scania Citywide ibridi per Madrid
Il prossimo giugno Scania darà il via alla consegna dei 51 Citywide ibridi per la città di Madrid. L'ordine comprende 34 unità da 12,7 metri e 17 da 14.8. Tutti i veicoli sono conformi alla classe II. Gli Scania Citywide nella nuova versione in classe II viaggiano a una velocità massima di 100 km orari. Il propulsore ibrido include motore Scania da 9 litri (320 cv) con SCR, compatibile al 100% con biodiesel e olio vegetale idrotrattato (HVO). L'unità ibrida, costituita da motore+generatore e frizione automatica, è situata tra il motore e il cambio. Fino a 1,2 kWh l'accumulo di energia mediante batteria agli ioni di litio integrata nella struttura del tetto anteriore insieme al convertitore di tensione DC / DC e all'unità di raffreddamento. L'uso del sistema ibrido Scania insieme al convertitore DC / DC, alla funzione stop-start ed eco-roll fornisce significativi risparmi di carburante. I 51 autobus saranno messi in servizio da sette operatori per conto del Consorcio Regional de Transportes (CRTM) di Madrid, a cui compete la responsabilità del trasporto pubblico nell'area di Madrid.
17.05.2016 - Innovazione e mobilità, convegno a Genova
Innovazione e mobilità, convegno a Genova
L'innovazione tecnologica nello sviluppo della mobilità a livello regionale. Questo il tema al centro del 7° convegno nazionale "Programmazione, esercizio e gestione di reti di trasporto pubblico di interesse regionale e locale: esperienze europee a confronto", organizzato dalla Scuola Politecnica di Ingegneria ed Architettura dell’Università degli Sudi di Genova e promosso, tra gli altri, dall'AMT, la società di trasporto pubblico locale di Genova. L'appuntamento è per il 25 maggio presso il Palazzo della Borsa in Piazza De Ferrari a Genova. Il giorno precedente verrà effettuata (su invito) una circolazione dimostrativa di veicoli innovativi su gomma ad alta capacità di trasporto. Il 26 maggio è prevista una visita tecnica agli impianti di AMT Genova (ferrovia a cremagliera, funicolari, ascensori) e per i trasferimenti verrà impiegato un autobus d'epoca dell'AMT: il FIAT 418 AC Cameri del 1972. Anche in questo caso, essendo il numero dei posti limitato è richiesta l'iscrizione. Per informazioni sul programma e registrazioni agli eventi in programma, contattare la segreteria organizzativa allo 010 3532712 oppure al seguente indirizzo di posta elettronica segreteria@cifigenova.it.
11.05.2016 - 75 MAN Lion's City Cng a Miskolc, Ungheria
75 MAN Lion's City Cng a Miskolc, Ungheria
La cittadina ungherese Miskolc rinnova il parco autobus all'insegna del metano con il marchio MAN. E presenta agli abitanti i nuovi arrivi: 75 MAN Lion's City CNG. Recapitati all'azienda di trasporto locale MVK Zrt, questi autobus manderanno in pensione una parte dei vecchi Ikarus fino ad oggi in servizio. Dei 75 Lion's City CNG, 40 sono nella taglia da 12 metri e 35 articolati da 19 metri. I primi alloggiano 30 passeggeri seduti e 54 in piedi metri gli snodati di posti a sedere ne offrono 42 più 110 in piedi. L'equipaggiamento comprende sistemi di informazione audiovisivi sia all'interno che all'esterno, impianto di climatizzazione, connessione WiFi. Il motore MAN E2876 Euro 6 ha una potenza di 272 cv per la versione da 12 metri e da 310 cv per quella snodata. Il gas naturale è stipato in serbatoi con una capacità di 1.460 litri. Per il rifornimento degli autobus, verrà utilizzato il distributore appositamente realizzato nell'area aziendale. Tale impianto consente il rifornimento contemporaneo di sei veicoli industriali in un settore non accessibile al pubblico e di due autovetture in un'area pubblica.
10.05.2016 - Il 75° autobus Neoplan di Biendl Reisen
75° autobus Neoplan di Biendl Reisen
Il bus operator tedesco Biendl Reisen ha preso in consegna il suo 75° autobus Neoplan. Si tratta di un Neoplan Skyliner alimentato dal 6 cilindri D2676 Euro 6 da 371 kW. Il veicolo è equipaggiato di prese di corrente in diversi posti, ABS, ASR, EBS, indicatore di usura delle pastiglie dei freni elettronici, ammortizzatori CDS MAN a controllo elettronico (ComfortDriveSuspension). Oltre allo Skyliner, l'azienda ha aggiunto alla propria flotta anche un Cityliner. Entrambi i mezzi verranno utilizzati per le escursioni programmate dal bus operator tedesco. Biendl Reisen festeggia quest'anno il 40esimo anniversario. Il suo primo pullman è stato un Neoplan Jetliner, veicolo acquistato nel 1976.
10.05.2016 - Otokar Doruk LE con cambio automatico Allison
Otokar Doruk LE con cambio automatico Allison
L'azienda municipale di Muğla, in Turchia, ha registrato un risparmio di carburante del 15% dall'introduzione nel novembre 2015 degli Otokar Doruk LE equipaggiati di cambio Allison rispetto ai mezzi precedenti con trasmissione manuale. Gli Otokar Doruk LE sono provvisti di trasmissioni completamente automatiche Allison Torqmatic® T 280 con rallentatore, controlli elettronici di quinta generazione e FuelSense® Max. «Utilizzando le informazioni specifiche sulle strade di Muğla e le condizioni del percorso, il costo medio del consumo di carburante degli autobus da 7 a 12 metri con cambio manuale è risultato di 0,31 euro per chilometro", ha detto Hamdi Alper Kolukısa dell'azienda municipale di Muğla. «Alle stesse condizioni, il costo per i veicoli dotati di trasmissione Allison completamente automatica si è ridotto a 0,25-0,26 euro per chilometro, un miglioramento di circa il 15% nel risparmio di carburante».
10.05.2016 - Sei Nogebus Titanium ad Elite Touring
Sei Nogebus Titanium ad Elite Touring
La società di trasporti iberica Elite Touring ha messo su strada sei nuovi autobus della gamma Titanium firmata Nogebus. Lunghi 15 metri e alti 3.7, sono carrozzati su telaio MAN RR2 19480 con motore Euro 6. Uno di questi è in versione VIP. L'equipaggiamento comprende 54 sedili Noge 120 con rivestimento in pelle sintetica e completi di poggiapiedi, braccioli e tavolini stile avio, pavimento in legno, aria condizionata Hispacold, cuccetta autista, toilette, macchina per il caffè Lavazza, due frigoriferi. E poi ancora, fari a LED, preriscaldatore, impianto audio Bosch con bluetooth e navigatore.
05.05.2016 - Setra TopClass a due piani nel Sud della Francia
La linea 230 lungo la Costa Azzurra è la prima in Francia ad adottare autobus a due piani. Nello specifico, 21 esemplari della gamma Setra TopClass S 431 DT. Recapitati all'operatore francese STCAR (Société de Transport Costa Azzurra Riviera), questi veicoli coprono 27 km tra Nizza e il parco tecnologico di Sophia Antipolis nei pressi di Antibes. I 21 bipiano sono equipaggiati di tetto panoramico, 83 posti Setra Voyage, spazio carrozzella, display di destinazione a bordo. Ciascun posto passeggero è provvisto di lampade di lettura, tavoli pieghevoli, poggiapiedi e porte USB. Due prese da 220 V sono posizionate centralmente sotto le file di sedili. Gli S 431 DT sono dotati di telecamere per monitorare il piano superiore e le scale posteriori e di sistemi di sicurezza e di assistenza all'avanguardia come l'Assistente di corsia (SPA) e il controllo di velocità di crociera adattivo (ART) con Active Brake Assist (ABA 3). Introdotta nel 2002, la gamma S 431 DT è stata il fiore all'occhiello della Setra TopClass 400. Questa serie premium è stata sostituita nel 2014 dalla TopClass 500. I due piani da 13.89 metri, disponibili dal 2013 in versione Euro VI con motore OM 471 da 375 kW (510 CV), rimangono parte integrante della gamma. I Setra TopClass 400 vantano più di 40 nuove funzionalità non offerte dai loro predecessori Euro V. Questi includono una cabina di guida rivista con un nuovo volante multifunzione, due scale di serie e uno sportello del vano bagagli di 23 centimetri più largo.
05.05.2016 - Scania al Mobility in Italy
Mobilità urbana, servizi di mobilità, e-mobility, guida automatizzata, veicoli connessi. Questi i temi discussi a Mobility in Italy, una due giorni di dibattiti e tavole rotonde che si è tenuta a Milano il 28-29 aprile. Promossa dal Comune di Milano, nasce dall'esperienza di Citytech-Bustech nel settore della mobilità urbana e della 'mobilità nuova' e dal New Mobility World organizzato durante la IAA 2015 di Francoforte. Tra i vari contributi, anche quello di Scania con le soluzioni di oggi per la mobilità di domani. «Le città si stanno espandendo e l’impatto della mobilità nei centri città è ormai inferiore rispetto al passato», ha detto Roberto Caldini, direttore Bus & coaches di Italscania S.p.A. «Per questo Scania offre soluzioni che ottimizzino l’intero sistema di trasporto. Soluzioni che rispondano efficacemente sia a tempi di percorrenza più lunghi, tra i 15-30 minuti in media, nei quali è richiesto un maggior comfort e una velocità media più alta, sia alla richiesta di tecnologie, commercialmente sostenibili, che riducano le emissioni». I primi interurbani Scania OmniExpress a gas consegnati in Europa sono da dicembre in linea sulla Pescara-Penne e poi nel listino della casa svedese ci sono anche gli urbani ibridi. Nel prossimo futuro, invece, secondo Caldini: «Per alte frequenze, molte fermate e brevi tragitti la soluzione sarà l’autobus full electric». Ma Scania guarda ancora più in là e l'obiettivo a lungo termine è la fornitura di sistemi. «Nelle aree urbane, una soluzione vincente è la presenza di un bus system in grado di garantire la regolarità, l’efficienza e la flessibilità del trasporto», ha precisato Caldini. «Scania ha già consegnato circa 2.000 autobus operanti in sistemi BRT presenti in tutto il mondo».

bustocoach@bustocoach.com