Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.


HOME

FLASH NEWS

Direttamente da Costruttori e Aziende di trasporto.

OTOKAR

In Italia un Vectio T con qualcosa in più.

SCANIA

Meccaniche svedesi per gli autobus spagnoli.

IVECO BUS

Gli Urbanway CNG da 18 metri per Nantes.

MAN TRUCK & BUS

Lubiana sceglie gli autosnodati a gas.

HIGH TECH STORE

In vetrina al Transports Publics di Parigi.

IAA HANNOVER

I temi al centro del salone di settembre.

SOLARIS

20 anni in continua ascesa.

TRANSPORTS PUBLICS 2016

Al salone di Parigi, un pieno di elettrici.

28.07.2016 – Il meglio di Irizar-Scania per il Gruppo Canil
Il meglio di Irizar-Scania per il Gruppo Canil
Due Irizar i8 al Gruppo Canil di Bassano del Grappa (VI), uno da 12,4 metri, l’altro da 14 metri su tre assi ai quali si aggiunge un interurbano sempre da 14 metri . Come da copione, per tutti i modelli proposti da Irizar Italia, il telaio su cui appoggiano è firmato Scania. Quello tra Irizar e Scania è una collaborazione che da oltre 20 anni riscuote il favore degli operatori del trasporto italiane e non poteva essere diversamente per Giuseppe e Alberto Canil, come ha sottolineato il presidente di Irizar Italia Corrado Benedettini in occasione della consegna ufficiale dei veicoli, alla presenza anche di Franco Fenoglio, amministratore delegato di Italscania e Roberto Caldini, direttore della divisione Buses&Coaches: «Ci troviamo qui, oggi, quale coronamento di un lavoro di collaborazione iniziato ben 12 anni fa, quando ancora l’azienda si chiamava Zonta ed altri erano i titolari. Anche allora, come oggi, esordimmo sia con la fornitura di un turistico che di interurbano. Con il subentro in azienda di Simone Canil, dal marcato spirito imprenditoriale, la collaborazione è diventata più forte e tante sono state le forniture di autobus marca Irizar-Scania, destinate sia al turismo che al servizio interurbano». Il Gruppo Canil comprende dall’inizio di quest’anno le attività di Canil Viaggi, agenzia turistica con oltre 15 anni di esperienza e Canil Service che opera in Veneto nel settore degli autoservizi. Nata dall’acquisizione di due rinomate aziende storiche del settore del Bassanese, la Zonta Autoservizi e la Rossi Travels, conta su una flotta di 25 autobus, 8 dei quali granturismo e tutti con una età inferiore a cinque anni. Professionalità, tempestività e prestigio per chi desidera spostarsi nel massimo comfort sono le parole d’ordine dell’azienda, testimoniate dall’ingresso nella flotta dei due nuovi Irizir i8, vere ammiraglie al top di gamma. Per saperne di più sui veicoli rimandiamo alla prova su strada fatta da BusToCoach lo scorso marzo con l’i8 da 14 metri. http://www.bustocoach.com/sites/default/files/wfm_upload/newsletter_pdf/marzo_2016_irizar_it.pdf
28.07.2016 - VDL Citea LLE-99 in versione elettrica
VDL Citea LLE-99 in versione elettrica
VDL Bus & Coach ha introdotto la versione completamente elettrica del Citea LLE-99, ultima variante del VDL Citea LLE. Il nuovo elettrico da 9,9 metri offre una soluzione per le linee urbane e regionali con minor carico di passeggeri. È equipaggiato di motore elettrico di 150 kW e batteria di 180 kWh. Per ottimizzarne ulteriormente l'impiego in linea è possibile installare un sistema a pantografo in aggiunta al connettore per la ricarica standard, permettendo una ricarica rapida fino a 270 kW. Lo sviluppo del Citea LLE Electric è un ulteriore passo nell'espansione della gamma di bus elettrici a zero emissioni zero di VDL Bus & Coach, gamma che comprende il Citea SLF elettrico (Low Floor) per il servizio urbano standard e l'SLFA elettrico (Low Floor articolato) per il trasporto di un maggior numero di passeggeri.
28.07.2016 - TomTom Telematics collabora con Sage
TomTom Telematics collabora con Sage
TomTom Telematics, la Business Unit di TomTom dedicata alla gestione flotte, telematica per i veicoli e servizi per le auto connesse, ha annunciato la collaborazione con Sage, leader mondiale in software di contabilità in cloud. Grazie a tale partnership, i clienti di Tom Tom Telematics che utilizzano il servizio di gestione flotte WebFleet potranno usufruire di una contabilità in tempo reale mentre la soluzione integrata permetterà ai clienti di Sage Live di visualizzare automaticamente i dati dei veicoli della flotta connessi, inclusi mezzi pesanti, veicoli commerciali e auto. «Collaborando con Sage», ha detto Thomas Schmidt, Managing Director di TomTom Telematics, «stiamo aiutando a creare un sempre più moderno ed efficiente ambiente contabile, in grado di sfruttare la tecnologia cloud e le auto connesse, supportando i nostri clienti verso un risparmio sui costi. La nuova integrazione software offrirà un servizio fondamentale per le aziende che non devono necessariamente tracciare e monitorare sulla mappa il loro team di venditori o ingegneri, ma sono interessate a raccogliere, all’interno dei loro sistemi finanziari, altri dati rilevanti dei veicoli». La collaborazione è stata ufficializzata al Sage Summit 2016 di Chicago. L’integrazione software sarà disponibile in prima battuta sul mercato statunitense e britannico, versioni localizzate per Francia, Germania, Spagna e altri Paesi europei saranno in arrivo nell’ultimo trimestre del 2016.
27.07.2016 - In rete da luglio il portale Firestone.it
online da luglio il portale Firestone.it
In rete dal 1 luglio il nuovo portale www.firestone.it. Piattaforma on-line disponibile in 17 Paesi e consultabile in ben 14 lingue. Dedicato ai pneumatici del settore trasporti, autocarri e autobus, il sito è ottimizzato per l'utilizzo via smartphone ed è facilmente consultabile, rapido nelle risposte ed intuitivo. Qui si possono trovare descrizioni approfondite dei vari articoli Firestone, effettuare ricerche di prodotto individuando i pneumatici più adatti alle proprie esigenze tramite l’apposito strumento di ricerca e intercettare inoltre il rivenditore più vicino alla propria sede. Firestone è un marchio americano con oltre un secolo di storia e una lunga serie di innovazioni nell'autotrasporto, agricoltura e corse. Nel 1988 è stato acquisito da Bridgestone, leader mondiale nel settore dei pneumatici e dei prodotti in gomma.
27.07.2016 - ADL Enviro200 nella flotta di First Glasgow
adl enviro200 first glasgow
First Glasgow ha preso in consegna una decina di Enviro200 prodotti da Alexander Dennis Limited (ADL). Questi veicoli da 11.8 metri offrono interni di prima classe per il servizio First Glasgow Airport Express. Sono equipaggiati di sedili con guarnizioni in pelle e spazio aggiuntivo per le gambe più tavolini ribaltabili, porta-bagagli in acciaio inossidabile nella parte anteriore del bus, collegamento 4G Wi-Fi, prese USB, schermi audio/video per le informazioni di prossima fermata e annunci vari. Pavimenti effetto legno con illuminazione sottostante completano il look di lusso e contribuiscono a creare un'atmosfera soft. I nuovi ADL Enviro200 sono alimentati da motori Euro 6. Dispositivi intelligenti e innovativi riducono ulteriormente le emissioni di CO2 e garantiscono un risparmio di carburante. Questi veicoli beneficiano anche della tecnologia "stop start" per lo spegnimento automatico del motore alle fermate in apertura porte e riavvio in chiusura. Glasgow Airport Express è il nuovo marchio per il collegamento veloce tra l'aeroporto internazionale della città scozzese e il suo centro e le stazioni. First Glasgow ha gestito il servizio sotto il nome di Glasgow Shuttle dal gennaio 2011, con una crescita nel numero di passeggeri del 30% e la precedente flotta di autobus ADL. Il suo contratto è stato rinnovato a inizio anno fino al 2021.
24 July, 2016 - Il nuovo Indcar Next nella flotta di Transunion
nuovo Indcar Next nella flotta di Transunion
Dieci autobus Indcar della gamma Next L7 sono entrati a far parte della flotta gestita dalla compagnia spagnola Transunion. Il nuovo modello beneficia dei vantaggi dell'Indcar Next ma in un formato più compatto. È lungo poco più di sette metri ed è carrozzato su telaio Mercedes-Benz Atego 10.240. I dieci mezzi alloggiano 27 passeggeri e sono equipaggiati di selleria reclinabile, aria condizionata, schermo multiplex e apparecchiature video/audio. Transunion vanta un'esperienza di oltre 50 anni nel settore del trasporto passeggeri. Con sede a Maiorca, nelle Isole Baleari, gestisce un ampio parco rinnovato nel corso degli anni con diverse decine di veicoli prodotti dalla catalana Indcar.
22.07.2016 - Scania: materiali compositi per il telaio del futuro
Scania: materiali compositi per il telaio del futuro
I materiali compositi nella struttura del telaio. Secondo Scania giocherebbero un ruolo importante nel trasporto pesante del futuro incidendo notevolmente sui pesi. In base a ricerche condotte da Scania in collaborazione con il KTH Royal Institute of Technology di Stoccolma è emerso che l'impiego di materiali compositi nella struttura del telaio di veicoli per il trasporto di merci e persone consentirebbe di ridurne il peso fino al 40%. Un telaio del genere andrebbe a massimizzare la capacità di carico tagliando nel contempo i consumi. E così Scania sta studiando il potenziale di utilizzo di materiali leggeri sia nella struttura dei telai che in altre parti portanti del veicolo. «Gli studi svolti al fianco dello KTH Royal Institute of Technology di Stoccolma», sottolinea il produttore svedese in un comunicato, «sono un’ulteriore dimostrazione del nostro costante impegno sul fronte della ricerca e dello sviluppo. L’obiettivo è quello di offrire soluzioni e servizi sempre più su misura, in grado di rispondere al meglio alle esigenze dei clienti e garantire loro massimi livelli di profittabilità».
22.07.2016 - Joint venture tra Solaris e JBM Group in India
Joint venture tra Solaris e JBM Group in India
Solaris Bus & Coach S.A. sbarca in India. Il produttore polacco ha costituito una joint venture con il gruppo indiano JBM per lo sviluppo, vendita e manutenzione di veicoli con propulsori alternativi (autobus elettrici e ibridi) sul mercato indiano. Il ruolo di Solaris è quello di sviluppare, integrare e distribuire componenti così come il know-how per i sistemi di propulsione alternativi per JBM. La JBM Solaris avrà sede a Delhi NCR, India. Il primo veicolo prodotto congiuntamente sarà lanciato 12-18 mesi dopo la costituzione della società. I mezzi saranno realizzati presso gli impianti di produzione di JBM in India, in parte basandosi sulla costruzione di Solaris.
19.07.2016 - 33 Otokar Kent C per Malta
Lo scorso 24 giugno, la società di trasporto pubblico di Malta ha preso in consegna 33 Otokar Kent C. Questi autobus da 12 metri si vanno ad aggiungere ai 143 Vectio C recapitati nel settembre 2015, portando la flotta di bus Otokar sull'isola maltese a quota 176. I 33 Kent C con guida a destra sono equipaggiati di aria condizionata, motore a 6 sei cilindri Cummins ISB6.7E6280B Euro 6 abbinato al cambio automatico Voith Diwa 854.6a e una serie di dotazioni di sicurezza. A bordo c'è spazio per 37 passeggeri seduti, più 56 in piedi e una sedia a rotelle (o 4 posti pieghevoli). «Siamo orgogliosi di dire che Malta ha oggi una delle più giovani flotte di autobus in Europa, con un'età media di poco più di 3 anni, mentre la media in Europa è di oltre 9 anni», ha detto Felipe Cosmen, presidente della società di trasporto di Malta. «Quasi la metà della nostra flotta ha ora meno di un anno ed è equipaggiata di motori Euro 6. Stiamo definendo nuovi standard per il trasporto ecologico e contribuendo a un'aria più pulita».
13.07.2016 - Urbani Iveco all'azienda di trasporti dell'Aquila
iveco bus Urbanway aquila
Targati Iveco i sei autobus recapitati nei giorni scorsi all'AMA, la società di trasporto pubblico locale dell'Aquila. Sono veicoli della gamma Urbanway equipaggiati di motore diesel Tector 7 a norme Euro VI. I mezzi sono provvisti di pedana manuale e impianto di climatizzazione. La fornitura è stata finanziata per il 75% dalla Regione Abruzzo e per il restante 25% dall’AMA, per una spesa totale di 1.2 milioni di euro di cui 300mila a carico dell’AMA. I mezzi sono dotati per la prima volta di un sistema di biglietto elettronico basato sulla piattaforma MyCicero per pagare e validare il titolo di viaggio attraverso una apposita app da scaricare sul proprio smartphone. I nuovi autobus vanno a sostituire altrettanti bus Euro 0 della flotta AMA.
11.07.2016 - Iveco Crossway Pro nella flotta di TUA
Iveco Crossway Pro nella flotta di TUA
Rinnovo autobus all'insegna del marchio Iveco per il gruppo TUA (Trasporto Unico Abruzzese). Nella flotta dell'operatore abruzzese, che gestisce fino all'80% del servizio regionale pubblico nella sua sede di Pescara, sono entrati 36 Crossway Pro di Iveco Bus. I veicoli sono equipaggiati di motore Iveco Cursor 9, Euro VI, con potenza di 400 cv e tecnologia esclusiva HI-SCR, che consente di ottenere livelli di emissioni ridotti senza il ricircolo dei gas di scarico e di evitare temperature elevate per la pulizia del filtro antiparticolato diesel. Di questi veicoli, 23 sono nella taglia da 12,1 metri mentre i rimanenti 13 veicoli hanno una lunghezza di 10,8 metri. I mezzi sono tutti dotati di porta centrale doppia con sollevatore elettroidraulico per la salita/discesa di un passeggero su sedia a ruote. Questa fornitura è stata perfezionata grazie al supporto della Concessionaria Tessitore SpA di Vasto (Chieti).
11.07.2016 - Curitiba testerà il Volvo ibrido-elettrico
Curitiba testerà il Volvo ibrido-elettrico
Volvo Buses sta iniziando i test dimostrativi del suo autobus ibrido-elettrico a Curitiba, in Brasile. il Volvo Electric Hybrid opererà sulla linea Juvevê-Agua Verde (11.2 km, 2.200 passeggeri al giorno), per un periodo di sei mesi. Con la tecnologia plug-in, l'ibrido-elettrico può essere ricaricato alle fermate. Tale progetto è il risultato di una partnership tra Volvo e Siemens la quale ha sviluppato le stazioni di ricarica rapida per le batterie del motore elettrico. I veicoli possono operare in modalità 100% elettrica in aree definite della città oltre che in modalità ibrida ovunque lungo il percorso. Il sistema riduce fino al 75% il consumo di gasolio e, di conseguenza, le emissioni di sostanze inquinanti. Inoltre, il consumo totale di energia è inferiore del 60% rispetto ai bus alimentati a gasolio. L'ibrido-elettrico rappresenta la seconda generazione di autobus a basse emissioni, o pari a zero, sviluppati da Volvo. La batteria, oltre alla ricarica veloce alle fermate, può sfruttare l'energia generata in fase di frenata. Il veicolo è di tipo standard con una capacità di 91 passeggeri. Offre ai passeggeri dotazioni di comfort, Wi-Fi e accessibilità. I test di Curitiba sono la terza fase nello sviluppo del progetto di mobilità elettrica di Volvo in America Latina. La prima fase è stata l'avvio della produzione e vendita dell'ibrido convenzionale in Brasile e la seconda è la sperimentazione dell'ibrido articolato attualmente in funzione a Curitiba. I dati del veicolo saranno monitorati per via telematica utilizzando il sistema di gestione della flotta sviluppato da Volvo.

bustocoach@bustocoach.com