Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.


HOME

SETRA

Nuovi traguardi con gli ordini in Europa.

SCANIA

Il Touring arriva anche in Italia.

ANAV

Secondo tour della campagna ‘Sicurezza 10 e lode’

HIGH TECH STORE

Componenti in mostra all'IBE di Rimini

BUSWORLD RUSSIA

A Mosca riparte con nuovo slancio.

IBE RIMINI

L’appuntamento italiano supera le aspettative.

EBE BIRMINGHAM

Le proposte per il mercato inglese.

IRIZAR

Le caratteristiche del nuovo i6s.

IVECO BUS

L’Evadys ritorna, più versatile che mai.

21.12.2016 - Scania Ibérica: l'immatricolato vola a dicembre
La filiale iberica di Scania ha annunciato più di 500 unità immatricolate nella sola prima settimana di dicembre. In un mercato che è cresciuto più del 25% nello stesso periodo dello scorso anno, Scania ha registrato un aumento di oltre il 75% con una quota di mercato che si è apprezzata di oltre 7 punti percentuali. Nel segmento degli interurbani Scania ha immatricolato 374 unità, raggiungendo una quota di mercato del 21,6% e crescendo del 59,8% rispetto al 2015. «La crescita di Scania rispetto al mercato mostra il salto di qualità di questi risultati», ha detto Ignacio Cortezón, direttore commerciale autobus di Scania Ibérica. «Un fattore da menzionare è il buon momento del settore che è andato meglio del previsto. Gli Scania Euro 6 sono apprezzati dai clienti e stanno dando ottimi risultati. Il mercato ci sta inoltre mostrando la buona accoglienza di soluzioni di trasporto sostenibili e la riprova è che circa il 25% delle nostre unità immatricolate sono alimentate a combustibili alternativi. Da ricordare anche la buona penetrazione di mercato del Citywide ibrido in Classe II».
21.12.2016 - Il Global Passenger Network si espande
Nuovi partner aderiscono al Global Passenger Network (GPN), rete di bus operators a livello internazionale. In occasione della 20esima conferenza del GPN tenutasi a Dublino ai primi di novembre, è stato ufficializzato l'ingresso di altri quattro membri: Umbrella Group (Repubblica Ceca), GTH coaches (Ungheria), Faniani (Slovenia) e il gruppo indiano Prasanna che apre la strada verso l'Asia. La conferenza ha sancito inoltre nuovi ingressi fra gli sponsor: il produttore iberico di autobus Unvi, Passengera (intrattenimento di bordo), BMS Audio (soluzioni audio), idrive (fleet safety management). Questi si aggiungono agli altri 17 che negli ultimi anni hanno sostenuto e sponsorizzato le attività del GPN. Uno dei progetti al quale stanno lavorando i membri del network è la “local coverage”, la copertura estesa del territorio attraverso l’ufficializzazione di sotto-reti su scala nazionale. L’Italia è tra le più attive in questo progetto, visto che sta per ufficializzare la nascita di VIA (Vettori Italiani Associati), organizzazione composta dalle 21 compagnie più rappresentative sul territorio (una per regione), tra le quali Linea Azzurra con sedi a Torino e Milano. Tali compagnie avranno il compito di promuovere il modello GPN nella regione di competenza, coinvolgendo a loro volta una propria rete di collaborazioni selezionate.
19.12.2016 - Grossa commessa per Masats a Kuala Lumpur
A seguito di un ordine per 300 nuovi autobus emesso dalla Mass Rapid Transit (MRT) di Kuala Lumpur, Malesia, il produttore iberico Masats di componenti per autobus fornirà le porte per tutti i veicoli. L'ordine comprende 150 autobus Scania e 150 Volvo, tutti destinati alla nuova linea metropolitana 'Great Kuala Lumpur' nella regione di Klang Valley. I veicoli saranno costruiti in Malesia con carrozzeria del produttore malese Gemilang. Masats fornirà un'ampia porta anteriore rototraslante e una posteriore elettrica 028 c scorrevole a doppia anta, il tutto con collegamenti multiplex al telaio. Questa prima grossa commessa di Masats a Kuala Lumpur riafferma la sua presenza nella regione asiatica, con una significativa crescita a Singapore e a Hong Kong.
19.12.2016 - Due Scania Touring HD sbarcano alle Canarie
Sono i primi veicoli Scania completi (telaio+carrozzeria) delle Isole Canarie. Una coppia di Touring HD acquisiti dalla compagnia Sierra y Gonzalez per la linea di business Yaiza Bus. Lunghi 13 metri, sono alimentati da motore Scania da 410 cv con una coppia massima di 2.150 Nm e dispongono di cambio automatizzato Scania Opticruise. I due autobus saranno utilizzati per il trasporto discrezionale, scolastico e turistico. La società Sierra e Gonzalez dispone di 122 veicoli in funzione a Tenerife e offre una vasta gamma bus e microbus utilizzati per diversi servizi.
19.12.2016 - Firmati Tomassini Style 26 scuolabus per la Sardegna
Destinati alla Regione Sardegna 26 scuolabus firmati Tomassini Style. Equipaggiati per le scuole medie, ma adatti anche al trasporto di alunni delle elementari e materne, sono carrozzati su telaio Mercedes-Benz Sprinter con motore OM 642 DE30LA da 190 cv. Sono veicoli da 7,5 metri di lunghezza per 2,3 di larghezza con sovrastruttura d'acciaio installata sul telaio originale e due accessi, di cui uno riservato alla sedia a rotelle con porta manuale a battente. La capacità è di 35 posti a sedere, più quello riservato all'accompagnatore e al passeggero in carrozzella che accede mediante sollevatore idraulico a scomparsa sulla porta posteriore. La selleria è biposto e triposto, interamente in polimero e a prova di vandalo. Oltre all'ESP con ABS, ASR, EBD e Brake Assist (BAS), i mezzi sono equipaggiati del sistema antisbandamento Lane Keeping Assist che avvisa il conducente in caso di uscita involontaria dalla corsia, del dispositivo antiarretramento in salita Hill Holder e telecamera posteriore incorporata nel terzo stop, con attivazione in retromarcia.
13.12.2016 - Flybus sceglie Brigade Elettronica
La società di noleggio e autolinee Flybus si è dotata del nuovo Backeye®360 Select di Brigade Elettronica, un sofisticato sistema di telecamere e monitor che offre una panoramica completa dell'autobus in un’unica immagine, azzerando gli angoli ciechi. Installato da B&B Elettronica, azienda modenese specializzata nell’allestimento audio-video per autobus, il sistema si avvale di quattro telecamere ultra grandangolari (montate ai quattro lati del mezzo) le cui riprese possono essere riunite in tempo reale in un'unica inquadratura sul monitor del posto guida attraverso un software intelligente. Oltre a focalizzarsi sulla ripresa della singola telecamera, si può anche avere una visione completa del veicolo con una visuale dall’alto “a volo di uccello” di tutto il mezzo e dello spazio circostante, molto utile in fase di manovra. Per una sicurezza totale, Flybus ha collegato un Registratore Digitale Mobile (MDR), sempre di Brigade Elettronica, con hard drive da 500 GB in grado di memorizzare fino a 1164 ore di riprese, in viaggio e ad autobus fermo. Il sistema è dotato di GPS integrato, per indicare la velocità e la posizione del mezzo, e di rilevatore di movimento, per la registrazione a veicolo incustodito. A completamento dell’impianto, Flybus ha fatto installare a B&B Elettronica tre telecamere orientabili interne, anche queste di Brigade Elettronica, una in zona autista e due all’inizio e in fondo al bus, per estendere la sorveglianza anche all’interno del veicolo.
11.12.2016 - In linea a Eindhoven 43 VDL Citea SLFA Electric
Con l'introduzione di 43 elettrici VDL nella rete della società di trasporto olandese Hermes, la regione di Eindhoven nei Paesi Bassi può vantare la più grossa flotta di bus elettrici in Europa. I 43 VDL Citea SLFA elettrici da 18,1 metri si caratterizzano per un futuristico design BRT (Bus Rapid Transit). I mezzi verranno ricaricati periodicamente in modo da avere un'autonomia sufficiente per tutto il giorno. VDL Bus & Coach ha anche consegnato le stazioni di ricarica e l'energia verrà erogata in collaborazione con il fornitore locale di energia elettrica. Ciò rende VDL non solo fornitore di autobus, ma del sistema completo. La gara è stata bandita dalla Provincia del Noord-Brabant con l'obiettivo di una transizione verso un trasporto pubblico a zero emissioni nel periodo 2016-2025. E per la città di Eindhoven l'intenzione è di passare alla modalità tutta elettrica nel 2020. Oltre ai 43 Citea SLFA elettrici, sono stati recapitati anche 65 Citea SLE, 29 VDL community bus e 2 VDL Midcity. Questi veicoli convertono parte della flotta diesel all'Euro 6. I Citea SLE misurano 12,9 metri e hanno un'equipaggiamento di lusso rispetto ai bus correnti. Tutti fronte marcia, i sedili sono estremamente comodi, regolabili e dotati di braccioli e tavoli pieghevoli. C'è il WiFi a bordo e un gran numero di connessioni USB. Non mancano le cappelliere dal design accattivante. Hermes è parte di Connexxion Nederland, che a sua volta rientra nella capogruppo Transdev. Quest'ultimo è un player globale nel settore del trasporto persone e delle attività connesse, è attivo in venti paesi conta circa 83 mila dipendenti.
09.12.2016 - Ibrido elettrico Scania e ricarica wireless a Södertälje
Södertälje, Svezia. Qui è partito il primo servizio in autobus della regione nordica con ricarica induttiva alla fermata. Per la prima volta, questo tipo di tecnologia viene testata in un clima estremo. Sette minuti di ricarica wireless sono sufficienti a coprire l'intero percorso di 10 chilometri. Un autobus ibrido elettrico sviluppato da Scania sarà in regolare servizio nel traffico quotidiano al fine di individuare soluzioni più sostenibili per il trasporto pubblico su scala urbana. Le batterie vengono anche ricaricate in fase di marcia utilizzando la potenza frenante. La ricarica può essere inoltre effettuata attraverso il motore a combustione, alimentato con carburante esente da fossili. Sia la soluzione per la ricarica batterie alla fermata che l'autobus fanno parte di un progetto di ricerca in cui Scania, l'operatore del trasporto pubblico per la regione di Stoccolma SL, Vattenfall, il Comune di Södertälje e il Royal Institute of Technology (KTH) stanno collaborando per sviluppare un sistema di trasporto pubblico silenzioso e sostenibile. Il progetto è in parte finanziato dalla Agenzia per l'Energia svedese.
09.12.2016 - Articolati VDL Citea elettrici a Colonia
La società di trasporto Kölner Verkehrs-Betriebe AG (KVB) ha convertito la linea 133 di Colonia in modalità 'full electric'. Entra così in funzione la prima linea di autobus 100% elettrica della Germania. Lunga circa 7 chilometri e intervallata da 13 fermate, collega la stazione ferroviaria di Colonia con il distretto di Zollstock. In vista di tale transizione, VDL Bus & Coach aveva consegnato otto articolati della serie Citea SLFA Electrics. I mezzi sono equipaggiati di un sistema di ricarica rapida mediante pantografo posizionato sopra il secondo asse. Le batterie vengono ricaricate ai due terminal (5-10 minuti). La potenza di carica è di 250 kW. La ricarica completa viene effettuata durante la notte. I veicoli hanno una capacità di 43 passeggeri seduti e 82 in piedi e sono dotati di una porta di entrata extra-large e illuminazione a LED nella parte frontale, laterale e posteriore. Secondo i dati di KVB, la sostituzione degli autobus diesel con veicoli elettrici ridurrà le emissioni di CO2 di circa 520 tonnellate l'anno.
06.12.2016 - Ancora MAN per Pamukkale Tourism
La società di viaggi Pamukkale Tourism ha scelto ancora una volta il marchio MAN per il potenziamento della propria flotta. Un ulteriore ordine di 12 autobus MAN è stato inoltrato dall'operatore di Izmir. Modello è il 12 metri MAN Lion Coach EfficientLine con una capacità di 38 passeggeri, 2+1 file di posti, un nuovo design dei sedili per offrire 5 centimetri in più per le gambe degli occupanti e dotazioni VIP. Questo ordine segue una grossa fornitura di 100 veicoli MAN e NEOPLAN (22 Neoplan Tourliner e 78 MAN Lion Coach 2+1). Con l'aggiunta di questi nuovi autobus, i veicoli MAN ora costituiscono il 90 per cento della flotta di Pamukkale. L'azienda dispone di 600 mezzi e più di 3.500 dipendenti. La stima dei passeggeri trasportati entro fine anno è intorno ai 14 milioni.
05.12.2016 - Volvo Gran Artic 300 vince in lunghezza
Volvo inaugura il telaio per autobus più lungo al mondo. Si tratta del Gran Artic 300 con il suo formato over-size di 30 metri. È stato presentato nei giorni scorsi al FetransRio, salone biennale del trasporto in autobus (Rio de Janeiro, 23-25 novembre). Il nuovo Gran Artic 300 è stato sviluppato in Brasile in particolare per i sistemi BRT (Bus Rapid Transit) dedicati ai servizi trasporto ad alta domanda con corsie riservate agli autobus. Il veicolo sarà in grado di trasportare fino a 300 passeggeri, una trentina in più rispetto al modello precedente. Un biarticolato del genere sostituisce ben tre veicoli nella taglia da 10 metri. Al FetransRio Volvo ha svelato anche un telaio articolato da 22 metri, il Super Artic 210: tre assi, cinque ingressi e una capacità di 210 passeggeri. Ad oggi Volvo ha consegnato più di 4 mila autobus per i sistemi BRT di Curitiba, Bogotà, Città del Guatemala, Città del Messico, Santiago del Cile e San Salvador.
29.11.2016 - Cifra record nell'asta solidale Iveco/All Blacks
Un vero successo la gara di solidarietà promossa da Iveco per l'UNICEF. Oltre 230 mila euro raccolti con la messa all’asta del Magelys coach e Stralis XP “Emotional Truck” personalizzati per i campioni del mondo di rugby All Blacks. L'intera somma verrà devoluta al Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF), che promuove e tutela i diritti dei bambini in tutto il mondo. Ad aggiudicarsi i mezzi, attraverso la piattaforma www.charitystars.com, un'azienda francese e una italiana. Transports Galtier, grossa società logistica di Roquefort in Aveyron, Francia, ha acquistato lo Stralis XP mentre la compagnia di trasporti laziale Cialone Tour è riuscita a spuntarla sull’altrettanto ambìto Magelys. È questo uno dei due Magelys da 12,8 metri in versione Lounge con tetto in vetro, messo a disposizione da Iveco per il tour europeo autunnale degli All Blacks, insieme a quattro Daily Minibus Hi-Matic. La consegna ufficiale delle chiavi dei due mezzi è avvenuta il 28 novembre in occasione dell’ultimo Test Match Europeo degli All Blacks a Parigi. «Siamo molto orgogliosi delle cifre raggiunte», ha commentato Pierre Lahutte, Iveco Brand President, «siamo riusciti a superare la quota prefissata per entrambi i veicoli. Desidero ringraziare espressamente Massimiliano Cialone e Patrick Galtier che si sono aggiudicati le due aste Iveco All Blacks e che, con le loro offerte, hanno aiutato i nostri Campioni a supportare l’importante causa del progetto per l’istruzione dei bambini del Sudafrica».

bustocoach@bustocoach.com

http://www.seo.mavi1.org http://www.mavi1.org http://www.siyamiozkan.com.tr http://www.mavideniz1.org http://www.mavideniz.gen.tr http://www.17search17.com http://www.siyamiozkan.com http://www.vergi.gen.tr http://www.prsorgu.org http://www.seoisko.net http://www.seoisko.org http://www.ukashhizmet.com http://www.ukashmavi.com http://www.sirabulucu.net http://www.kanuntr.com http://www.kanuntr.org http://www.kanuntr.net http://www.kananlartr.com http://www.kananlartr.org http://www.kananlartr.net http://www.haberbul.org http://www.iskoseo.com http://www.iskoseo.net http://www.iskoseo.org http://www.siyamiozkan.net