Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.


HOME

FLASH NEWS

In diretta dal mondo dei trasporti.

IDROGENO

A Davos i costruttori puntano sullo sviluppo.

BUSWORLD MEDELLIN

Bene la prima edizione per l’America Latina.

UITP

A maggio il Summit dei trasporti, a Montreal.

HIGH TECH STORE

Brigade, Firestone, Bombardier, Allison.

ELETTRICI

A che punto siamo in Europa e nel mondo.

TOMASSINI STYLE

Si chiama Panoramique l’ultima novià.

TEMSA

Con il Maraton torna nei Super High Deck.

SETRA

La ComfortClass si mette in mostra.

02.02.2017 - Tetti verdi sui bus di Madrid contro lo smog
Giardini pensili sui tetti degli autobus e sulle pensiline di attesa per contribuire a ridurre CO2 e polveri sottili. Questo l'obiettivo del progetto pilota 'Muévete en verde' (Muoviti nel verde) promosso a Madrid dalla Fundacion Cotec e dall'amministrazione comunale. La sperimentazione interessa le linee 27 e 34 che attraversano zone particolarmente trafficate (e inquinate) della Capitale spagnola. I tappeti erbosi saranno monitorati mediante un sistema di irrigamento automatico che non prevede perdite d’acqua. L'idea è della società PhytoKinetic che, attraverso l’uso di un materiale usato nella coltivazione idroponica, riesce a recuperare l'acqua del sistema di condizionamento dell'aria degli autobus per innaffiare il tetto-giardino. La presenza del verde sul tetto dei bus, come precisano gli esperti, consente inoltre di abbassare, nelle giornate più calde, la temperatura interna e richiedere dunque meno energia per la climatizzazione. Il costo stimato dell'installazione del manto erboso è intorno ai 2.500 euro per un autobus e circa 1.000 per la pensilina.
02.02.2017 - VDL Futura per la rumena Dacos
Dacos è uno dei principali operatori del trasporto passeggeri in Romania. L'azienda, fedele cliente VDL da più di vent'anni (dei 44 veicoli nella flotta, 40 sono griffati VDL), ha piazzato un ordine per 14 VDL Futura. Modello scelto è l'FHD2-129 nella taglia da 12,9 metri. I quattordici veicoli hanno una disposizione di 49+1+1 posti e verranno utilizzati per varie destinazioni turistiche in tutta Europa. I mezzi sono stati venduti da EVW holding, importatore ufficiale dei prodotti VDL Bus & Coach in Romania dall'ottobre 2015 nonché responsabile delle attività post-vendita sul mercato rumeno.
31.01.2017 - BusStore Show 2017
A giorni riaprirà il BusStore Show, il salone degli autobus usati a cura di BusStore, il marchio europeo di autobus usati di Mercedes-Benz e Setra. La 4a edizione si terrà il 3/4 febbraio presso il BusStore Center di Neu-Ulm in Germania. Vetrina ricca con 150 autobus in esposizione, veicoli di vari marchi e modelli con possibilità di prove di guida per una valutazione a tutto tondo. A disposizione della clientela, il personale BusStore per consigli e supporto nella personalizzazione dell’usato scelto, oltre che per consulenza sui servizi OMNIplus e proposte finanziarie per l’acquisto del mezzo. Chi volesse, invece, vendereil proprio autobus, è questa l’occasione per ricevere un’offerta interessante. Per maggiori informazioni, consultare il sito https://www.bus-store.com/. Chi desidera partecipare, puoi contattare il team BusStore Italia, nello specifico Matteo Ferrari allo 059810820 o via mail (matteo.ferrari@daimler.com).
31.01.2017 - Gadget Scania difettoso ritirato dal mercato
Scania ha emesso un richiamo, per ragioni di sicurezza, del seguente prodotto: orsetto di peluche con giacchetta blu e cerniera. «La cerniera potrebbe staccarsi e potrebbe rappresentare un rischio di soffocamento», precisa Scania in un comunicato. «Al momento non sono stati registrati incidenti». I clienti in possesso dell’orsetto di peluche con giacchetta blu e cerniera sono invitati ad interrompere immediatamente l’utilizzo del giocattolo e a recarsi presso una delle concessionarie Scania per ottenere un rimborso totale del prodotto. La concessionaria più vicina può essere individuata consultando il sito www.scania.com/it/it/dealer-locator#/. Il prodotto è stato venduto presso i negozi delle concessionarie Scania, nei negozi Scania, nel corso di eventi e fiere o tramite lo shop online. In totale nel mondo sono stati venduti 7.531 orsetti, 112 dei quali in Italia.
31.01.2017 - Un Neoplan Tourliner P20 VIP per Cambridge Tours
La filiale britannica di MAN Truck & Bus ha fornito a Cambridge Tours con sede a Soham, Regno Unito, un Neoplan Tourliner P20 in versione VIP in cambio di un vecchio Neoplan in permuta. Il pullman ha un equipaggiamento di lusso con 55 sedili Kiel Exclussivo 1020 in pelle, toilette, prese USB per tutti i posti passeggero, Bluetooth, navigatore satellitare, tre monitor, DVD, cruise control, cerchi in lega. Motore è il 12.4 litri MAN Euro 6 da 480 cv con cambio ZF AST. Il mezzo dato in permuta da Cambridge Tours è un Neoplan Euroliner. «Abbiamo tenuto l'Euroliner per 13 o 14 anni, era uno splendido vecchio esemplare», ha detto John Turnock, proprietario dell'azienda. «L'abbiamo comprato quando aveva circa due anni e dopo aver risolto alcuni piccoli problemi, l'unico lavoro importante è stata la ricostruzione del cambio a circa 750 mila chilometri. Quando l'abbiamo ceduto aveva 1,5 milioni di km e abbiamo poi saputo che è stato esportato».
27.01.2017 - Solaris Urbino 10.5 in Austria e Polonia
Cinque unità del nuovo Solaris Urbino 10.5 sono state recentemente commissionate in due Paesi europei. Il primo ordine arriva dall'Austria, dove Postbus ha deciso di acquistare tre Urbino 10.5 equipaggiati di motore DAF / PACCAR MX-11 da 240 kW per far fronte alle linee montuose del Tirolo. Il secondo giunge dalla Polonia dove PUK Komorniki Sp. z o. o. ha firmato un accordo con Solaris per la fornitura di due nuovi Urbino 10.5 con motore Cummins ISB6.7 250B da 186 kW, oltre a sei Urbino 12. In entrambi i casi, i veicoli dispongono di illuminazione ecologica interna a LED, aria condizionata e biglietterie automatiche. Per quanto riguarda la capacità, gli Urbino 10,5 per Postbus offrono 26 posti a sedere, mentre quelli per PUK Komorniki dispongono di 23 sedili. L'Urbino da 10.5 metri è stato introdotto al Transexpo di Kielce lo scorso anno. Il veicolo si basa su moduli dell'Urbino da 12 metri, ridotti nella zona tra le prime porte e l'assale posteriore. Il nuovo modello utilizza gli stessi elementi dei pannelli laterali del 12 metri. Restano invece invariate la parte anteriore e posteriore. «L'accorciamento della costruzione», spiega Solaris, «ha portato la riduzione interasse da 5.900 a 4450 millimetri migliorando così la maneggevolezza del bus».
26.01.2017 - Scuolabus Volver Access con cambio Allison
Volare, produttore brasiliano di minibus, ha recentemente venduto 35 scuolabus Volver Access alla divisione School Bus di Dubai Taxi Co. negli Emirati Arabi Uniti. Il modello esportato è il primo minibus con motore posteriore del produttore brasiliano con pianale ribassato, sospensioni ad aria e trasmissione Allison serie 2000. Le trasmissioni Allison usano un convertitore di coppia per incrementare senza problemi la coppia del motore e fornire più potenza alle ruote. Inoltre, una volta al volante di un veicolo equipaggiato di cambio Allison, gli autisti sono più attenti e in sintonia con il veicolo, con conseguente aumento delle prestazioni del conducente e migliori record di sicurezza. I minibus con trasmissioni Allison sono già utilizzati in paesi dell'America Latina nei sistemi Bus Rapid Transit (BRT).
25.01.2017 - Grosso investimento di Arriva in autobus ibridi
La multinazionale del trasporto pubblico Arriva ha fatto un notevole investimento nella sua flotta con l'acquisto di 174 autobus ibridi. Si tratta dei Volvo B5LH a piano doppio con carrozzeria Wrightbus. I veicoli sono stati recentemente consegnati, affiancandosi ai 44 ibridi Volvo acquistati dalla società nel 2013. Dei 174 autobus, 123 saranno impiegati a Londra e 51 nel Merseyside. L'ibrido parallelo Volvo B5LH garantisce una completa integrazione del motore e dei sistemi ibridi, tutti progettati e realizzati da Volvo Bus. Per acquistare gli autobus, Arriva ha ricevuto una sovvenzione da parte del governo britannico. Arriva gestisce servizi in autobus, pullman, tram, treno e vaporetto in 14 paesi europei. La società impiega oltre 55 mila persone ed effettua 2,2 miliardi di spostamenti passeggeri all'anno.
24.01.2017 - Indcar, bene il mercato italiano
Dalla Spagna, la Industrial Carrocera Arbuciense SA, meglio nota come Indcar, annuncia buoni risultati sul mercato italiano con più di cento unità vendute nel 2016. Il Bel Paese resta dunque uno dei bacini di riferimento per il costruttore catalano che vende i propri veicoli attraverso la Indcar Italia con sede a Modena oltre a contare sul supporto della rete di concessionari Iveco per i modelli su meccanica Iveco. Indcar è una società catalana di lunghissima tradizione, la fondazione risale infatti al 1888. Specializzata nel settore dei mini e midibus, carrozza i suoi modelli su telai Iveco, Fiat, Mercedes, Volkswagen, Peugeot ricavandone versioni di varia tipologia con portate e dimensioni differenti. I prodotti Indcar vengono commercializzati, oltre che in Spagna, in una decina di Paesi europei, in Isreaele e nell’isola di Hong Kong attraverso rivenditori autorizzati.
24.01.2017 - Ottimi risultati per Irizar Italia
Irizar Italia ha chiuso il 2016 con 125 autobus fatturati. Un risultato decisamente buono che rispetto ai 71 veicoli fatturati nel 2015 fa registrare una crescita record del 76%. Quindi si può immaginare quale sia la soddisfazione anche per la casamadre spagnola che tra qualche mese rileverà le quote societarie del fondatore Corrado Benedettini. Quindi un passaggio di proprietà non sull’onda di una situazione di crisi ma con una azienda che da oltre 20 anni è ben radicata sul mercato italiano. Guardando alle vendite del 2016, la parte del leone l’hanno fatta i turistici i6 che nelle diverse lunghezze a due e tre assi hanno toccato quota 91, comprese 15 unità della nuova versione i6S, presentata lo scorso ottobre all’IBE di Rimini. Una decina i super rialzati i8 e un buon riscontro (17 unità) anche per i più classici New Century.
24.01.2017 - L'Irizar i6s è pullman dell'anno in Spagna
L'ultimo modello della gamma Irizar per il turismo, l'i6s, vince il titolo di 'Autocar del año 2017' in Spagna. Il premio, che prevede varie categorie per bus, truck e veicoli ecologici, è organizzato dalle riviste spagnole Viajeros e Transporte 3 (Grupo Editec). La cerimonia di premiazione si è tenuta il 18 gennaio a Madrid. Con questo ultimo riconoscimento, Irizar arriva a collezionare ben sette vittorie per questo premio e tre consecutive con gli ultimi modelli i6, i8 e l'i2e a trazione elettrica. Lanciato lo scorso anno, l'i6s fa proprie le caratteristiche estetiche dell’i8 dotandosi di tecnologie di ultima generazione per coniugare qualità e affidabilità. Viene proposto in versione integrale con motore DAF Euro VI e su telaio delle principali marche (Scania per il mercato italiano).
24.01.2017 - L'Indcar Next L7 premiato in Spagna
Microbus of the Year 2017. Ad aggiudicarsi il titolo in Spagna è il Next L7 della carrozzeria iberica Indcar. Modello premiato dalle rivista spagnole Viajeros e Transporte 3 (Grupo Editec) attraverso una giuria di 244 rappresentanti del settore ed esperti. Il Next L7 misura soltanto 7,7 metri e ha una capacità di 27 passeggeri più posto per l'accompagnatore. Piccolo ma generoso, sia come portata del vano bagagli (fino a 4,3 metri cubi) che come interni con uno spazio superiore tra i sedili per le gambe dei passeggeri. Il pavimento è piano e l'ingresso agevole. È inoltre dotato delle più moderne dotazioni in termini di tecnologia e sicurezza, come il sistema elettrico MUX con touch screen, telecamera posteriore, Lane Assist, sensori di parcheggio. Il Next L7 può essere realizzato sia su Mercedes Atego 1024L che su telaio Man N14 12T, con potenze rispettivamente di 240 e 250 cv.

bustocoach@bustocoach.com