Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.


HOME

FLASH NEWS

In diretta dal mondo dei trasporti.

CITYTECH

A Milano in settembre per discutere di futuro.

MOBILITÀ

Greenpeace analizza la sostenibilità in Italia.

MAN TRUCK & BUS

Allestimenti a piacere per il furgone TGE.

SOLARIS

Nel 2019 ci sarà anche l’autobus a idrogeno.

ALEXANDER DENNIS

Due nuovi modelli in formato XL.

OTOKAR

Arrivano in Italia le ultime novità.

VDL BUS & COACH

Nuove trasmissioni per la gamma Futura.

TRANSPORTS PUBLICS

All’insegna del ‘Green’ il salone di Parigi.

27.04.2018 - Nuovi Neoplan nel parco di Schröder Reisen
L'operatore di Langenau, in Germania, ha preso in consegna 14 pullman targati Neoplan. La fornitura comprende otto Tourliner e sei Skyliner. Con queste ultime consegne, salgono a 75 gli autobus forniti da MAN Truck & Bus a Schröder Reisen, 33 dei quali appartenenti alla gamma Neoplan. I due piani Neoplan Skyliner alloggiano un massimo di 77 passeggeri e sono equipaggiati di rampa pieghevole sulla seconda porta, toilette, presa da 230 volt per ciascun biposto e porte USB negli schienali dei sedili. Sono inoltre dotati di gancio di traino e staffa portasci. I tre assi Neoplan Tourliner misurano 13,9 metri e ospitano un totale di 52 passeggeri. Sono dotati di fari bi-xenon, luci diurne a LED e fendinebbia a LED oltre a vari sistemi di assistenza e una telecamera montata sulla porta per motivi di sicurezza. Gli autobus sono dotati anche del sistema di infotainment avanzato MMC (Multi Media Coach) con navigazione e di un sistema vivavoce Bluetooth.
27.04.2018 - Hato Bus sceglie Clarion
Il tour operator giapponese ha adottato il sistema di videocamere di assistenza alla guida sicura SurroundEye di Clarion sul suo famoso bus turistico a due piani Astromega. Tale sistema video utilizza più videocamere per visualizzare informazioni sull'area circostante il veicolo con una visione panoramica. Il monitor interno riproduce le immagini riprese dalle quattro videocamere montate sulla scocca del pullman come un'unica immagine composita ad alta precisione tramite la tecnologia di elaborazione delle immagini di proprietà di Clarion. Personalizzabile in base al tipo di veicolo, il sistema SurroundEye è adottato e installato in vari tipi di veicoli, tra cui auto, camion e autobus.
24.04.2018 - Connexxion mette in linea 100 autobus elettrici VDL
Operativa dal 1 aprile la flotta di autobus elettrici più grande d'Europa. Si tratta di 100 articolati VDL Citea Electric SLFA che l'operatore olandese Connexxion impiega per il servizio passeggeri all'aeroporto Schiphol di Amsterdam e sulle linee di trasporto pubblico della concessione Amstelland-Meerlanden, nella provincia dell'Olanda del Nord. «La disponibilità operativa dei bus elettrici», spiega VDL Bus & Coach, «è stata massimizzata grazie a un concetto di ricarica rapida ottimizzato: le batterie hanno una capacità energetica di 169 kWh e possono essere caricate con una potenza fino a 420 kW. Ciò significa che una batteria completamente scarica è ricaricata e pronta per il prossimo viaggio in 20 minuti o meno. La riduzione dei tempi di fermo è quindi ridotta al minimo». Ogni notte gli autobus vengono caricati lentamente e preriscaldati in modo che inizino a funzionare la mattina successiva con la batteria piena e gli interni confortevoli e caldi. La ricarica avviene tramite un pantografo sul tetto dell'autobus. Vengono anche utilizzati due caricatori mobili Heliox (25 kW). Sono due le versioni del VDL Citea SLFA Electric fornite a Connexxion: gli autobus R-Net hanno una configurazione a tre porte del Citea standard e possono ospitare fino a 50 persone, quelli per Schipholnet sono stati invece costruiti nel futuristico design BRT completo di quattro porte, confortevoli sedili deluxe, connessione Wi-Fi e USB.
23.04.2018 - Solaris Urbino nella flotta di SÜC Coburg
A inizio aprile, l'operatore bavarese SÜC Coburg ha preso in consegna due Solaris Urbino 12. I veicoli dispongono di due accessi e di 26 sedili (più 4 pieghevoli) con rivestimento anti-graffiti. Tra le altre dotazioni, aria condizionata, sistemi di illuminazione a LED interni ed esterni, sistema di informazione ai passeggeri, CCTV e sistema antincendio. Il motore Euro 6 da 224 KW dispone di una funzione di avviamento a freddo in grado di facilitare l'accensione a basse temperature. Il motore è abbinato al cambio automatico con funzione 'kick down' che aiuta a superare le montagnose strade bavaresi. Solaris Bus & Coach opera sul mercato tedesco dal 2000. Da allora, il produttore polacco ha fornito più di 3 mila bus e filobus in tutto il Paese.
23.04.2018 - Secondo ordine spagnolo per BYD
Il produttore cinese ha firmato un contratto con l'operatore catalano Tusgsal per la fornitura di otto bus elettrici da 12 metri. È il secondo ordine spagnolo per BYD dopo la gara d'appalto assegnata nel 2017 per un elettrico da 12 metri alla EMT di Valencia. Gli otto veicoli dovrebbero essere recapitati a inizio 2019 ed entreranno in servizio nella città di Badalona. «Appena un mese dopo aver confermato l'ordine di otto bus elettrici in Portogallo, un nuovo mercato per BYD, siamo lieti di ufficializzare questa commessa spagnola», ha detto sbrand Ho di BYD Europe. «Grazie a Tugsal, i cittadini di Badalona beneficeranno di una migliore qualità dell'aria con l'aiuto dei nostri autobus. Tale sviluppo sottolinea la crescente espansione del mercato di BYD in tutta Europa, in questo caso nella competitiva penisola iberica».
20.04.2018 - Nuovi veicoli per Boreal Buss. Tutti Scania
Narvik, Norvegia. In questa località, che si trova circa 210 chilometri a nord del Circolo Polare Artico, l'operatore Boreal Buss ha preso in consegna 26 nuovi autobus. Tutti contrassegnati dal marchio Scania. La fornitura comprende 16 Scania A30, quattro Scania Citywide LE nella versione Suburban, tre Scania Citywide LE, una coppia di Scania Interlink HD e un Interlink LD. I veicoli offrono connessione wi-fi gratuita. Boreal Buss gestisce linee di autobus, tram e traghetti in tutta la Norvegia con una flotta di circa 1.000 autobus.
13.04.2018 - Van Hool: sito produttivo negli USA
Il produttore belga costruirà una fabbrica di autobus a Morristown, nel Tennessee, Stati Uniti. Una volta che la struttura sarà operativa nel primo trimestre del 2020, fa sapere Van Hool, verranno impiegate 600 persone e si produrranno circa 400 autobus all'anno per il mercato nordamericano. La cerimonia per il nuovo sito si svolgerà alla fine di questa estate. Filip Van Hool, amministratore delegato di Van Hool: «Siamo entusiasti di annunciare il prossimo passo dei piani di crescita globale del gruppo Van Hool qui a Morristown, nel Tennessee. L'investimento di oltre 47 milioni di dollari conferma la presenza trentennale di Van Hool sul mercato americano e oggi non vediamo l'ora di costruire una fabbrica di autobus all'avanguardia a Morristown per fornire l'intero mercato nordamericano con autobus di alta qualità per le aziende di trasporto dal 2020 in poi». Il business trentennale di Van Hool in Nord America si traduce in più di 11 veicoli consegnati a partire dal 1987.
13.04.2018 - BYD, nuovo modulo di stoccaggio dell'energia
In occasione dell'European partner event (Stoccarda, 10 aprile 2018), BYD ha presentato la Battery Box LV, l'ultima generazione dei sistemi di stoccaggio dell'energia al litio. È un sistema da 48 volt con capacità di batteria da 3,5 a 14 kWh con moduli da uno a quattro. La capacità può essere portata a 42kWh con tre sistemi collegati in parallelo. La Battery Box LV è ideale per uso residenziale e applicazioni commerciali di medie dimensioni. Il sistema offre un'elevata potenza e una maggiore quantità di energia utilizzabile rispetto ai sistemi comparabili presenti sul mercato. Impiega inoltre l'innovativo sistema di connessione brevettato BYD che consente un'installazione 'plug-and-play' estremamente semplice senza la necessità di collegare i cavi. «Il 2017 è stato un anno commerciale di grande successo per la società», ha dichiarato il produttore cinese. «Dall'apertura della prima filiale d'oltremare nei Paesi Bassi nel 1998, BYD ha ampliato la sua presenza globale in 27 filiali e oltre 30 siti produttivi e oggi è il più grande fornitore al mondo di batterie ricaricabili al litio-ferro-fosfato».
11.04.2018 - Aptis in prova nei Paesi Bassi
Dopo i test in Francia, Belgio e Germania, il 9 aprile Aptis ha iniziato un tour di prova anche nei Paesi Bassi. Aptis è la soluzione di mobilità 100% elettrica sviluppata da Alstom e dalla controllata NTL. Il veicolo sarà testato per tre settimane insieme alla compagnia di trasporti QBuzz a Utrecht, Groningen e Assen e con la Rotterdamse Elektrische Tram (RET) a Rotterdam. Premiato lo scorso anno al Busworld Europe con l'Innovation Prize, Aptis si caratterizza per le ampie porte doppie e le estese finestrature (il 20% in più di un classico autobus) e l'area lounge nella parte posteriore. I due assi sterzanti riducono al minimo il raggio di sterzata e l'ingombro su strada (-25% rispetto a un autobus convenzionale). Aptis può essere ricaricato di notte in deposito durante il giorno con una soluzione di ricarica ai capolinea fornita da Alstom. La ricarica rapida viene effettuata mediante un pantografo invertito o tramite SRS, l'innovativo sistema di carica statica a terra di Alstom.
10.04.2018 - Scuolabus elettrici Blue Bird
Il produttore di autobus statunitense Blue Bird ha ricevuto tutte le certificazioni necessarie per i suoi scuolabus a trazione elettrica, ora in pre-produzione. La società ha inoltre aperto gli ordini e i suoi veicoli elettrici sono in attesa delle sovvenzioni rispettivamente in California e a New York. La catena cinematica del Blue Bus è stata sviluppata in collaborazione con Adomani, Inc. ed Efficient Drivetrains, Inc. (EDI). I veicoli sono equipaggiati del sistema di trasmissione EDI PowerDrive 7000 EV e pacchi batteria agli ioni di litio con una capacità fino a 160 kWh. L'autonomia attesa è di 120 miglia (193 km).
09.04.2018 - Un MAN Lion's City per discoteca
Andiamo a ballare....in autobus. Sviluppato dal MAN Modification Center, l'inedito veicolo è un MAN Lion's City GL commissionato dal gruppo Sales-Lentz del Lussemburgo. Il mezzo offre una spaziosa pista da ballo nella parte centrale con luci LED e il soffitto che riflette le luci della festa. Il sistema hi-fi con cinque altoparlanti da 700 watt di potenza ciascuno è stato sviluppato appositamente per questo autobus ed è stato adattato alle condizioni del veicolo da un tecnico acustico. La parte posteriore ospita due inverter da 5 kW che forniscono l'energia per il sistema di illuminazione e audio, un router wireless, due batterie agli ioni di litio e un sistema di gestione della batteria. Il veicolo ospita anche la console DJ da cui viene controllato il sistema audio con altoparlanti integrati, subwoofer e altoparlanti esterni rimovibili. Il disco-bus è inoltre dotato di un elegante bar e di un monitor social media con fotocamera integrata. Gli ospiti, oltre a scattare foto, possono condividerle sui social network. A bordo di questo speciale MAN Lion's City GL da 18,75 metri possono salire circa 45 passeggeri.
09.04.2018 - Primi elettrici Solaris sulla rete di ATM
Milano, città di tram, filobus, metropolitane. Città amica, dunque, dell'elettricità quale fonte di alimentazione del trasporto pubblico. E ora si apre anche il capitolo degli autobus. Elettrici, naturalmente. Il 27 marzo è entrato in servizio sulla rete di ATM il primo dei 25 bus elettrici acquisiti dall'azienda milanese di trasporto pubblico. Sono autobus da 12 metri prodotti in Polonia da Solaris Bus & Coach. L'investimento complessivo è di 14 milioni di euro. I mezzi sono equipaggiati di batterie al litio-ferro-fosforo con capacità complessiva di 240 kWh. Secondo quanto dichiara il produttore, l’autonomia è di circa 180 km. La ricarica delle batterie avviene in circa cinque ore al rientro in deposito, grazie a una colonnina di ricarica con potenza di 80 kW. Il primo lotto di 10 unità verrà evaso entro metà aprile mentre il secondo, composto da 15 veicoli, sarà in consegna tra ottobre e fine 2018. «Questo è solo il primo passo di un progetto di rinnovo della flotta che prevede entro la fine di quest’anno l’avvio di una gara per ulteriori 175 bus elettrici», conferma l'ATM in un comunicato. Il piano annunciato dall'azienda è alquanto ambizioso, ATM punta infatti ad acquistare dal 2020 solo mezzi elettrici, anticipando di cinque anni gli impegni presi a Parigi dal Sindaco di Milano Giuseppe Sala al vertice Together 4 Climate del network C40 Cities. L’obiettivo dichiarato è di arrivare, a fine 2030, a una flotta composta da 1.200 bus elettrici. «Atm renderà concreto l’impegno al C40 di avere una Zero Emission Zone, anzi, andrà oltre, perché tutta la sua flotta sarà elettrica, anche quella che servirà le periferie. Inoltre, tutti i depositi saranno riconvertiti, e verranno costruite ex-novo tre strutture innovative».

bustocoach@bustocoach.com