Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.


HOME

FLASH NEWS

In diretta dal mondo dei trasporti.

MERCATO EU

Crescita del 2,8% nei primi 10 mesi del 2018.

UITP 2019

Appuntamento a Stoccolma, in giugno.

INDCAR

Lo Strada City diventa elettrico.

SOLARIS

Anche Lite l’Urbino 12 LE Hybrid.

HIGH TECH STORE

Allison, Michelin, Ziehl-Abegg.

EURO BUS EXPO

A Birmingham le proposte per il mercato UK.

KARSAN

Taglie corte in versione elettrica.

VDL BUS & COACH

Prova su strada con il Futura FHD2-129.

09.09.2016 – Gli effetti positivi del sistema VDS di Volvo Buses
Uno studio scientifico realizzato dall’Amministrazione svedese dei Trasporti e delle Strade nazionali (VTI) ha confermato gli effetti positivi del Volvo Dynamic Steering (VDS), il sistema di stabilizzazione dinamico dello sterzo introdotto lo scorso anno da Volvo Buses. Lo studio ha esaminato lo sforzo muscolare alla guida, con e senza VDS e ha rilevato quanto il conducente tragga beneficio dal sistema. Nei test, le attività dei vari gruppi di muscoli sono state monitorate durante le svolte nei due sensi, imboccando rotatorie e guidando su traiettorie dritte. I risultati rivelano che, in media, VDS riduce lo sforzo muscolare dal 20 al 30% e, per certe manovre, fino al 70%. Lo studio mette inoltre in evidenza quanto le donne conducenti, il cui sforzo muscolare alla guida di un autobus è generalmente maggiore, beneficino del VDS allo stesso modo dei colleghi autisti. Dopo i test, i venti conducenti hanno detto che il VDS li supporterebbe notevolemente nel loro lavoro quotidiano e che il sistema è in grado di ridurre il dolore muscolare, soprattutto alle spalle. A un anno dalla sua introduzione, il VDS è adottato su circa la metà dei bus Volvo per le lunghe distanze venduti in Europa. Entro l’autunno del 2017, il sistema sarà disponibile anche sui bus Volvo in versione urbana e interurbana. Sia il VDS che lo studio del VTI verrannno presentati in maggiore dettaglio alla IAA 2016 di Hannover.
07.09.2016 - ADL investe nei bus a basse emissioni di carbonio
L'amministratore delegato di AlexanderDennis (ADL), Colin Robertson, ha annunciato un programma di innovazione da 31 milioni di sterline per la ricerca e sviluppo di tecnologie finalizzate alla progettazione e produzione di autobus a basse emissioni di carbonio, creando 101 nuovi posti di lavoro e garantendone ulteriori 126 esistenti. Questo piano sarà supportato dalla Scottish Enterprise, l'agenzia per lo sviluppo del governo scozzese. Programmato fino alla fine del 2018, tale progetto punta a trarre vantaggio dalla crescente domanda globale per i sistemi di trazione alternativi "verdi" nonché per i componenti ausiliari che migliorino l'efficienza ambientale. Colin Robertson ha commentato: "Cerchiamo autorità locali e città in tutto il Regno Unito e all'estero che colgano l'opportunità di introdurre questi veicoli di nuova generazione in grado di portare enormi vantaggi per i passeggeri, gli abitanti delle città e l'ambiente. Questo investimento nello sviluppo di nuovi prodotti consente ad aziende come la nostra di rimanere in prima linea nel settore sia in patria che all'estero e ci aiuterà a raggiungere il nostro obiettivo strategico di un fatturato da 1 miliardo di sterline entro il 2020».
07.09.2016 - Autobus anfibio su telaio MAN ad Amburgo
Una vera attrazione il Riverbus di Amburgo. Veicolo che sta a metà tra un bus e un battello. Praticamente un autobus anfibio. È stato realizzato a partire da un telaio camionistico MAN e allestito da un'impresa ungherese. L'idea è venuta all'attuale proprietario del mezzo, Fred Franken, appassionato di autobus con una formazione di operatore marittimo, «già 18 anni fa, dopo aver visto una simile attrazione a Singapore», racconta lui stesso senza nascondere le difficoltà e i tempi per l'immatricolazione visto che i mezzi anfibi non sono contemplati dalle normative dei trasporti tedeschi. Un'altra sfida è rappresentata dalla manutenzione. «Non si tratta né di un autobus, né di un battello, finora non ci sono veicoli simili. Per accedere rapidamente ai pezzi da riparare in caso di necessità è richiesto un approfondito know-how tecnico da parte dell’officina», ha precisato Mike Vannauer, Direttore Commerciale Autobus Nord di MAN Truck & Bus Deutschland GmbH. Il Riverbus viene utilizzato per visitare i luoghi più rinomati di Amburgo, città che sorge sul fiume Elba e che, dunque, si lascia ammirare dalle sue rive o direttamente dall'acqua. Oltre 6 mila i passeggeri nei primi due mesi di servizio del curioso veicolo, dotato anche dei pulsanti per prenotare la fermata.
28.08.2016 - 99 Solaris Urbino per Oslo
Il produttore polacco fornirà 99 autobus in Norvegia. Tutti i veicoli presteranno servizio sulle linee di Oslo. Il primo ordine comprende 75 Urbino nella taglia da 18,75 metri per la società Unibuss. I veicoli saranno equipaggiati con motori DAF Euro 6. Lo stesso motore sarà installato su 24 Urbino 12 di nuova generazione acquisiti dalla società Nobina. Tutti i mezzi saranno dotati di selleria di tipo interurbano nonostante l'impiego a livello urbano nella sola Oslo. Altra particolarità, saranno alimentati da un biocarburante di ultima generazione chiamato HVO. Le forniture verranno ultimate nel primo trimestre del 2017. Attualmente ci sono 369 autobus Solaris sulle strade di 24 città norvegesi. Una volta che la consegna dei 99 Urbino sarà completata, la flotta norvegese conterà 468 autobus Solaris.
27.08.2016 - Il bipiano Neoplan Skyliner si aggiudica l'IBC 2016
Il famoso due piani di Neoplan vince l'edizione 2016 dell'International Bus Competition (IBC). Il veicolo, disponibile dallo scorso giugno anche in Euro 6, ha ottenuto il miglior punteggio sbaragliando gli altri due bipiano nella settimana di test: il VDL Futura e l'Astromega di Van Hool. A convincere la giuria, composta da autisti con varie esperienze professionali e stili di guida, sono stati l'autotelaio, il comfort per i passeggeri e il test in officina. Alquanto apprezzati i vetri laterali fino alla sommità della fiancata (skylight), che forniscono un'ottima visuale per chi siede dal lato dei finestrini, e i cinque elementi del tetto finestrato quasi continuo che lasciano entrare molta luce sui posti lato corridoio. La sicurezza rappresenta un altro punto di forza di questo modello. Ai giurati non è passato inosservato lo spazio di frenata di 39,8 e 39,1 metri, misurato rispettivamente con freni freddi e caldi a una velocità di 80 km/h, ma anche la precisione della sterzata e l'equilibrio del veicolo. A quest'ultimo contribuiscono gli ammortizzatori a controllo elettronico MAN CDS (ComfortDriveSuspension). Il bus in prova, che secondo il bando doveva essere nella versione per le lunghe distanze, disponeva inoltre del tempomat "previdente" MAN EfficientCruise e del sistema di protezione contro la stanchezza MAN AttentionGuard. La premiazione avrà luogo alla IAA di Hannover. «Siamo molto orgogliosi di ricevere questo rinomato premio. Ci dimostra che i continui miglioramenti del NEOPLAN Skyliner hanno dato i loro frutti», ha detto Rudi Kuchta, Senior Vice President Product & Sales Bus di MAN Truck & Bus. «Lo confermano anche i nostri clienti, che apprezzano molto il Neoplan Skyliner sia per il trasporto interurbano che per tragitti più lunghi».
25.08.2016 - VDL Bus & Coach converte bus per la Polizia olandese
VDL Bus & Coach si sta occupando, come subappaltatore, della conversione di 256 autobus MU (Mobile Unit) per la Polizia olandese. Per il produttore di Valkenswaard (Paesi Bassi) si tratta del più grosso ordine nella storia delle conversioni di veicoli. Questi nuovi autobus bianchi sostituiranno gli attuali veicoli blu scuro. L'ordine comprende mezzi di gruppo e di comando. I primi sono equipaggiati per nove persone: il pilota e il comandante in cabina, sei nell'abitacolo ed eventualmente un sospetto dietro, e dispongono di ampie porte laterali sui due lati, finestre speciali e una cella. I mezzi di comando alloggiano conducente e comandante in cabina e due operatori nella parte posteriore del veicolo dove si trova untavolo da conferenza e varia strumentazione tecnica. La consegna del primo lotto è prevista per l'autunno 2016 e gli ultimi autobus verranno recapitati nel 2019. Dopodiché, l'ordine potrà essere incrementato di ulteriori 83 veicoli. VDL Bus & Coach si occuperà anche della riparazione e manutenzione dei mezzi per i prossimi 10 anni.
24.08.2016 - Un elettrico puro di BYD verrà testato a Singapore
Il produttore cinese BYD (Build Your Dreams) testerà un bus tutto elettrico a Singapore. La sperimentazione durerà sei mesi e vedrà girare un K9 di BYD completamente elettrico introdotto da Go Ahead. Con questo test si punta ad appurare se un bus elettrico sia in grado di soddisfare le esigenze operative di un autobus pubblico convenzionale per l'intera giornata, senza compromettere affidabilità e facilità di manutenzione. La sperimentazione è parte del progetto 'EV Fase 2 Test' di Singapore, co-guidato dalla Land Transport Authority (LTA) e dall'Economic Development Board (EDB). Il K9 è un autobus da 12 metri e ha una capacità di 80 passeggeri ed è inoltre accessibile ai disabili. Il bus utilizza batterie al ferro-fosfato non tossiche e a lungo ciclo e la trazione è affidata a motori nei mozzi ruota con frenata rigenerativa. L'autobus impiega cinque o dieci ore per ricaricarsi completamente. Ha una autonomia di 250 km, sufficiente per una giornata piena di servizio. Il mezzo è stato costruito in base alle specifiche locali del trasporto in autobus. BYD implementerà poi le necessarie infrastrutture di ricarica. Attualmente, il mercato degli autobus pubblici di Singapore utilizza mezzi con motori a combustione interna alimentati a gasolio. Ammontano a circa 18 mila gli autobus pubblici e privati ​​in servizio sulle strade di Singapore. Con una media di 227 km percorsi ogni giorno, gli autobus sono al secondo posto tra le flotte di veicoli più utilizzati quotidianamente. Ciò è particolarmente vero per gli autobus pubblici, che viaggiano per circa 18 ore e con un picco stimato di 250 chilometri ogni giorno. Oltre che a Singapore, BYD ha collaborato con Go Ahead anche nel Regno Unito dove uno dei suoi autobus elettrici puri ha operato con successo per due anni e mezzo. Gli autobus e i taxi a trazione completamente elettrica prodotti da BYD viaggiano in oltre 200 città, tra cui Los Angeles, Kyoto e Kuala Lumpur.
24.08.2016 - Iveco Bus alla IAA di Hannover
Una novità assoluta per la gamma turistica e quattro proposte per diverse soluzioni di trasporto. Così Iveco Bus anticipa la sua presenza alla IAA 2016. Riguardo all’anteprima mondiale fa sapere che «è un nuovo autobus turistico che completa la gamma attuale, garantendo le linee regionali o nazionali, i servizi di navetta e le missioni turistiche a medio raggio. Questo nuovo arrivato beneficerà del know-how e dell'esperienza del brand in questo segmento e offrirà un’eccellente versatilità nonché redditività operativa». Sotto i riflettori di Hannover sfilerà poi una versione ‘Lounge’ del turistico Magelys con una livrea speciale realizzata per la squadra di rugby neozelandese All Blacks e interni equipaggiati di 46 sedili in pelle nera, connessione Wi-Fi, GPS, macchina per il caffè, doppio amplificatore per i microfoni, porta USB per ciascun sedile e presa da 220 V per ogni coppia di sedili. Per la mobilità sostenibile ci saranno l’Urbanway ibrido elettrico ZEV da 12 mt con un’autonomia in modalità ‘full electric’ di 4 km (questo veicolo fa parte del progetto sperimentale EBSF 2 -European Bus System of the Future- gestito dall’UITP) e il Daily electric che, con con due o tre batterie al sodio cloruro di nichel ad alta densità, supercondensatori ad elevata potenza e sistema di frenata rigenerativa, garantisce un’autonomia di 100 o 160 km. Infine un lussuoso Daily Tourys Hi-Matic da 19 posti con l’esclusivo cambio automatico Hi-Matic a 8 velocità di Iveco. Il mezzo sarà a disposizione per prove di guida nell’area esterna.
24.08.2016 – Anteprime VDL alla IAA di Hannover
Per la IAA 2016 (Hannover, 22-29 settembre) VDL Bus & Coach ha in serbo un tris di novità. Il nuovo VDL Futura FHD2-106, una nuova variante di lunghezza del Citea LLE e il MidBasic Electric. Il primo è l’ultimo membro della gamma Futura. Con questa versione da 10.6 metri VDL Bus & Coach punta sul segmento VIP. L’FHD2-106 che sarà in mostra avrà una configurazione di 34+1+1 posti a sedere e sedili di lusso molto confortevoli disposti vis-a-vis. La nuova variante del Citea LLE nella taglia da 9,9 metri (lanciata a maggio 2016) sarà per la prima volta presentata al pubblico in configurazione 27+2+1. Il MidBasic Electric è un autobus con una innovativa catena cinematica completamente elettrica. Alla IAA il produttore olandese metterà inoltre in mostra il bipiano Futura FDD2-141 da 14,1 metri e, nell’area esterna, il MidCity e il MidEuro. Inoltre il Citea Electric e il nuovo MidBasic Electric saranno a disposizione per prove di guida.
06.08.2016 - Deutsche Bahn punta ancora una volta su Iveco Bus
Deutsche Bahn Iveco Bus
DB FuhrparkService GmbH, il principale operatore di trasporti pubblici su linee urbane e interurbane della Germania, ha prorogato il contratto quadro con Iveco Bus di altri due anni e andrà a fornire tra 150 e 200 Crossway e Crossway LE all'anno. Il contratto prevede inoltre la fornitura di ricambi. Per Iveco Bus è la terza volta consecutiva che Deutsche Bahn conferma la sua fiducia dopo il primo appalto assegnato nel 2013. Ad oggi, ammontano a quasi 700 gli autobus Crossway recapitati a Deutsche Bahn. Ed entro il 2018 arriveranno a un migliaio. «La nostra presenza in Germania ha visto negli ultimi anni una crescita eccezionale, che ha portato Iveco Bus a conquistare l’attuale posizione numero 3 sul mercato», ha detto Julian Dango, responsabile Sales & Services di Iveco Bus in Germania, Austria e Svizzera. «Tale risultato è dovuto in grande misura alla nostra ormai tradizionale partnership con Deutsche Bahn e alla sua costante fiducia in Iveco Bus». Deutsche Bahn è il principale operatore tedesco nel settore del trasporto in autobus. La divisione Bus appartiene all’area operativa DB Regio. Intorno ai 608 milioni i passeggeri trasportati solo nel 2015.
01.08.2016 - Primo VDL Futura FDD2 da 13 metri in Svizzera
Primo VDL Futura FDD2 da 13 metri in Svizzera
Lo scorso 22 luglio, la compagnia di trasporti Roland Zemp Carreisen ha preso in consegna un VDL Futura FDD2 nella taglia da 13 metri. Per il mercato svizzero è il primo VDL Futura FDD2 in questa lunghezza. Tale variante del Futura a piano doppio offre una capacità massima di 84 passeggeri. La dimensione compatta lo rende alquanto maneggevole mentre la costruzione modulare leggera unita all'efficiente catena cinematica e alla forma aerodinamica garantiscono un basso consumo di carburante e ridotte emissioni di CO2. L'interno del Futura FDD2 è caratterizzato da angoli smussati, colori chiari, materiali leggeri e un generoso spazio in altezza su entrambi i piani. L'altezza al piano inferiore è di 186 cm. Il VDL Futura FDD2-130 per Roland Zemp Carreisen offre 71+1+1 posti e selleria di lusso. Ogni postazione è equipaggiata di connessione USB. L'equipaggiamento di bordo include inoltre due monitor per entrambi i piani, TV digitale, lettore DVD, attrezzature per il catering e cucina.
01.08.2016 - Anteprime Solaris alla IAA 2016
Anteprime Solaris alla IAA 2016
La presenza di Solaris Bus & Coach alla IAA 2016 sarà scandita, oltre che dalla commemorazione del 20° anniversario celebrato quest'anno, dalle sue novità di prodotto. Il costruttore polacco presenterà ad Hannover l'ibrido di nuova generazione e l'Urbino 12 CNG. In vetrina ci sarà il nuovo Urbino ibrido equipaggiato con il sistema di trazione HybriDrive prodotto da BAE Systems. Questa tecnologia è basata su un motore elettrico alimentato da un accumulatore di energia ricaricato da un generatore a sua volta alimentato da un diesel Cummins ISB4.5E6 da 210 cv. È possibile installare un sistema Stop-and-Go che consente di spegnere il motore diesel alla fermata e di ripartire in modalità 'zero emission', così come del sistema Arrive-and-go che permette di spegnere il motore già quando il veicolo si sta avvicinando al punto di fermata. L'Urbino a metano da 12 metri beneficia dei miglioramenti della nuova generazione di autobus Solaris, come il telaio leggero e il sistema di trazione, l'aumento di spazio e comfort per i passeggeri e una postazione di lavoro ottimizzata per il conducente. Il nuovo Urbino 12 CNG è alimentato da un motore Euro 6 Cummins ISLG (320 cv) abbinato a un cambio Voith Diwa6. I serbatoi in composito permettono di riempire fino a 1.875 litri di gas. Ad Hannover Solaris metterà in mostra anche l'Urbino, modello che ha debuttato al Busworld 2015 in quel di Kortrijk. Il veicolo sarà equipaggiato di batterie da 240 kWh, pantografo montato sul tetto e un sistema plug-in.

bustocoach@bustocoach.com

http://www.seo.mavi1.org http://www.mavi1.org http://www.siyamiozkan.com.tr http://www.mavideniz1.org http://www.mavideniz.gen.tr http://www.17search17.com http://www.siyamiozkan.com http://www.vergi.gen.tr http://www.prsorgu.org http://www.seoisko.net http://www.seoisko.org http://www.ukashhizmet.com http://www.ukashmavi.com http://www.sirabulucu.net http://www.kanuntr.com http://www.kanuntr.org http://www.kanuntr.net http://www.kananlartr.com http://www.kananlartr.org http://www.kananlartr.net http://www.haberbul.org http://www.iskoseo.com http://www.iskoseo.net http://www.iskoseo.org http://www.siyamiozkan.net