Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.


HOME

SETRA

Nuovi traguardi con gli ordini in Europa.

SCANIA

Il Touring arriva anche in Italia.

ANAV

Secondo tour della campagna ‘Sicurezza 10 e lode’

HIGH TECH STORE

Componenti in mostra all'IBE di Rimini

BUSWORLD RUSSIA

A Mosca riparte con nuovo slancio.

IBE RIMINI

L’appuntamento italiano supera le aspettative.

EBE BIRMINGHAM

Le proposte per il mercato inglese.

IRIZAR

Le caratteristiche del nuovo i6s.

IVECO BUS

L’Evadys ritorna, più versatile che mai.

29.09.2016 - Ibridi Volvo nel Cantone di Turgovia, Svizzera
Ibridi Volvo nel Cantone di Turgovia, Svizzera
A Frauenfeld, distretto del Cantone di Turgovia in Svizzera, quattro autopostali ibridi hanno sostituito lo scorso agosto i convenzionali autobus diesel. Si tratta dei Volvo 7900 H con sistema di propulsione ibrido parallelo. Sono veicoli che possono viaggiare a una velocità di circa 20 km/h unicamente grazie alla trazione elettrica. Solo a velocità superiori si attiva automaticamente il motore diesel. Conformi alla normativa Euro 6 con motore diesel da 240 cv e cambio automatico di ultima generazione, i Volvo 7900 H misurano 12,1 metri in lunghezza e 3,3 in altezza. Sono autobus Low Entry con 32 posti a sedere, 48 in piedi e due per le sedie a rotelle. Si possono ulteriormente abbassare lato marciapiede grazie al dispositivo di kneeling e le sospensioni pneumatiche sono gestite elettronicamente. La dotazione di bordo comprende selleria ergonomica, un sistema di climatizzazione a bassa emissione di rumore, doppi schermi e WiFi gratuito. Da anni AutoPostale partecipa attivamente allo sviluppo e alla sperimentazione di varie tecnologie di propulsione. Nell’area di Brugg è in corso un progetto pilota con autopostali a celle combustibili e partire dal prossimo inverno, l'azienda intende sottoporre due autobus elettrici a un test di tre anni. «Attualmente con AutoPostale trasportiamo già i nostri passeggeri in modo sicuro ed ecologico a bordo di 41 autopostali ibridi in tutta la Svizzera», precisa Walter Schwizer, direttore della Regione Est di AutoPostale. Entro la primavera del 2017 saranno poi messi in circolazione altri cinque autopostali ibridi nella Regione Est: ulteriori due a Frauenfeld e tre a Goldach (SG).
29.09.2016 - Autobus VDL sulle strade dell'Islanda
Autobus VDL sulle strade dell'Islanda
Kynnisferdir -Reykjavik Excursion è uno dei maggiori bus operator dell'Islanda. La scorsa estate la società ha preso in consegna 30 VDL Citea LLE e 13 VDL Futura. Oltre ad essere la prima fornitura di autobus VDL in Islanda, per il produttore olandese è il più grosso affare concluso in questo Paese. I VDL Citea LLE sono lunghi 12 metri, dispongono di tre accessi e hanno una configurazione di 33+3+1 posti (inclusa l'area carrozzella) oltre allo spazio per circa 42 passeggeri in piedi. Tutti gli autobus sono provvisti di connessione Wi-Fi gratuita. I veicoli vengono impiegati sulle linee gestite dalla società di trasporto pubblico locale Strætó bs. La fornitura dei 13 Futura include il nuovo Futura FDD2 a due piani, l'unico pullman a piano doppio presente sull'Isola, sette Futura a 3 assi FHD2-148 da 14,8 metri e cinque Futura FHD2-129 da 12,9 metri. I Futura sono destinati ai viaggi di lusso offerti da Kynnisferdir e sono caratterizzati da arredi estremamente confortevoli con punti di ricarica USB e connessione Wi-Fi gratuita.
29.09.2016 - Fine ottobre a Mosca con il Busworld Russia
Fine ottobre a Mosca con il Busworld Russia
Dal 25 al 27 ottobre il centro esposizioni di Mosca ospiterà l'edizione 2016 del Busworld Russia. Tra i produttori di autobus hanno confermato la loro partecipazione Scania, Kamaz, Nefaz, il gruppo GAZ, Minsk Automobile Plant (MAZ) oltre ai cinesi King Long e Yutong. Nella sezione componenti si vedranno, tra gli altri, Webasto, Continental Automotive Rus, Voith, Continental Tyre Rus, Camozzi Pnevmatika, Rabla Axle. Diversi i seminari e dibattiti nell'ambito del 'Busworld Academy e IRU Congress'. Per ulteriori informazioni, visitare il sito ufficiale www.busworldrussia.org
27.09.2016 - Il 7500° MAN Lion’s Coach
MAN Truck & Bus ha consegnato la vettura n. 7500 del MAN Lion's Coach in occasione della IAA Commercial Vehicle (Hannover, 22-29 settembre). Il veicolo è un tre assi da 13,26 metri acquisito dalla società di trasporto Der Krostitzer con sede a Krostitz, in Sassonia (Germania). Il mezzo è provvisto di 52 posti passeggero, ampio vano bagagli da 10,7 m3 e 'Safety Pack', pacchetto sicurezza che include il Lane Guard System (LGS) con avvertimento tattile e l'Adaptive Cruise Control (ACC). L'ultima generazione dell'Emergency Brake Assist (EBA) è standard su questo modello. Illuminazione sugli accessi e una telecamera per monitorare la seconda porta contribuiscono ulteriormente a potenziare la sicurezza. Il veicolo è alimentato da un 6 cilindri MAN D2676 da 440 cv (324 kW) a 1800 giri/minuto. La flotta di Der Krostitzer è ora composta da 12 pullman, otto dei quali sono contrassegnati dal logo MAN e Neoplan. Il MAN Lion's Coach è stato introdotto nel 1996, già prodotto in Turchia da parte della controllata MAN AS. Nel 2002 è uscita la seconda generazione. Oggi si può scegliere fra tre motori da 400 a 480 cv (420-500 cv con i nuovi motori D26) e tre lunghezze da 12 a 13.8 metri.
26.09.2016 - IAS sceglie Van Hool TX con l'automatico Allison
Il Van Hool TX Altano recapitato lo scorso agosto alla IAS di Rossano (Cosenza) è il primo in Italia con trasmissione completamente automatica Allison. Il veicolo è utilizzato per collegamenti a lunga distanza tra la Calabria e diverse città del Nord Italia. Si tratta di un 14 metri a piano doppio spinto da motore DAF da 510 cavalli con cambio automatico Allison T525R. È questa una trasmissione della serie Allison Torqmatic progettata per operazioni semplici ed efficienti, con sei marce e una retromarcia provvista di comandi elettronici di quinta generazione per migliori prestazioni e funzioni di diagnostica e prognostica. Disponibile anche un rallentatore integrale in uscita che consente l’arresto graduale del mezzo. «I consumi sono ridotti grazie alla trasmissione automatica. Nella nostra esperienza, per un veicolo di questa gamma, sono ottimi. Considerando che un autobus come questo percorre in media 7 mila chilometri a settimana, significa grandi risparmi per l’azienda», dice Cosimo Sposato, responsabile flotte di IAS Touring. L'azienda è concessionaria di una vasta e capillare rete di autolinee regionali e interregionali e offre anche servizi di noleggio autobus. Oltre 7 milioni i chilometri percorsi all'anno con 120 bus e 170 dipendenti.
25.09.2016 - Autobus Indcar nella flotta di Hife
L'operatore spagnolo Hife ha preso in consegna di sei autobus prodotti da Indcar. I nuovi veicoli sono due Mobi Urbano e quattro Wing. I Mobi alloggiano 17 passeggeri seduti, 17 in piedi e una sedia a rotelle. Sono costruiti su telaio Iveco 70C-17 telaio con motorizzazione Euro 6 e sono certificati per il trasporto scolastico. I quattro Wing in versione 'lusso', costruiti anch'essi su telaio Iveco 70C-17 provvisto di motore Euro 6, saranno utilizzati per servizi a breve distanza offerti dalla società iberica. Tutti e quattro gli autobus dispongono di 28 posti a sedere e tre di questi sono attrezzati per il trasporto di un massimo di sei carrozzelle. Fondata nel 1915, Hife (Fuente En Segures, S.A.) è una società specializzata nel trasporto in autobus e offre vari tipi di servizi: dalle linee regolari, trasporto scolastico e servizi turistici al noleggio pullman.
19.09.2016 - Autobus elettrici Volvo per il Lussemburgo
L'operatore Sales-Lentz con sede in Lussemburgo ha piazzato un ordine per quattro Volvo 7900 a trazione elettrica. I veicoli a due assi da 12 metri dispongono di tre accessi, pianale completamente ribassato e possono trasportare fino a 85 passeggeri. Sono alimentati da un motore elettrico ed equipaggiati di batterie agli ioni di litio. Gli autobus dispongono del sistema di ricarica di opportunità mediante pantografo rovesciato montato sul tetto (da tre a sei minuti la ricarica al capolinea). Nella ricarica elettrostatica conduttiva con pantografo la comunicazione tra il bus e la stazione di ricarica avviene in modalità WiFi. Volvo sarà responsabile della manutenzione del veicolo così come della batteria per un costo mensile fisso. I quattro autobus elettrici Volvo presteranno servizio a Differdange, nel sud-ovest del Lussemburgo. Il debutto in linea è previsto per il secondo trimestre del 2017. Sales-Lentz è uno dei più grandi operatori di trasporto pubblico in Lussemburgo. L'azienda è un precursore nell'introduzione di tecnologie di propulsione alternativa. È stata infatti la prima ad acquisire autobus ibridi Volvo in Europa già nel 2009. Oggi dispone di 24 ibridi più 12 ibridi elettrici, tutti targati Volvo.
16.09.2016 - Due piani su telaio MAN per Singapore
Altri 122 autobus a piano doppio su telaio MAN faranno capolino a Singapore dopo i 60 commissionati nel 2015. Acquisiti dalla Land Transport Authority, questi urbani a due piani con pianale ribassato sono realizzati in collaborazione con l'allestitore malese Gemilang Coachwork’s, l'importatore locale STK e con il supporto di MAN Truck & Bus Asia Pacific. Il telaio a tre assi con pianale ribassato A95 monta un motore Euro 5 da 320 cv (235 kW) con cambio a sei marce Ecolife ZF. Il pacchetto di sicurezza comprende sistema frenante elettronico EBS con ABS e ASR, programma elettronico di stabilità ESP e tre stabilizzatori. L'allestimento in alluminio di Gemilang è tra i più leggeri sul mercato, grazie anche all'impiego di materiali compositi. Lungo 12 metri e alto 4,4, il mezzo allogggia fino a 135 passeggeri, di cui ben 85 seduti (sette i sedili speciali riservati ad anziani e a persone con difficoltà motorie). Nonostante ciò il veicolo risulta alquanto maneggevole grazie a un raggio di sterzata di soli 22 metri. La consegna degli autobus completi è prevista entro il 2017. Nei cinque anni trascorsi dai primi ordini, la flotta di autobus MAN a Singapore ha raggiunto le 950 unità.
12.09.2016 - 51 bus elettrici a Londra targati BYD e ADL
Una flotta di 51 autobus elettrici è stata inaugurata venerdì 9 settembre dal vice sindaco di Londra per i Trasporti, Val Shawcross. Si tratta della più grande batteria di bus elettrici esistente in Europa. I veicoli a piano singolo da 12 metri sono stati costruiti in Gran Bretagna attraverso una partnership tra il produttore cinese BYD e il costruttore britannico Alexander Dennis Limited (ADL). I mezzi alloggiano 90 passeggeri, 21 dei quali seduti, e dispongono di un sistema di frenata rigenerativa. L'ordine per i BYD ADL Enviro200EV segue una sperimentazione di tre anni di due veicoli BYD. Le due società hanno dichiarato in un comunicato stampa: "Il test ha provato l'alta affidabilità e l'eccezionale autonomia degli autobus alimentati da tecnologia di BYD, la quale ha dimostrato di poter effettuare un turno di 16 ore senza che sia necessaria una ricarica". ​​I nuovi autobus beneficiano del corpo in alluminio leggero prodotto dal partner ADL nello stabilimento di Falkirk, in Scozia. I 51 elettrici saranno gestiti da Go-Ahead London. Rispetto agli autobus diesel che vanno a sostituire sulle linee 507 e 521 di Londra, gli Enviro200EV permetteranno di risparmiare 700 tonnellate di emissioni CO2 all'anno fin dall'inizio. In Gran Bretagna, a parte i 51 autobus lanciati a Londra, BYD sta sperimentando i primi elettrici puri a due piani del mondo: cinque sono in servizio con l'operatore londinese Metroline per conto dell'Agenzia dei trasporti TfL e le versioni future saranno costruite in collaborazione con ADL.
09.09.2016 – La nuova gamma degli urbani Mercedes Conecto
Daimler Buses ha presentato la nuova generazione degli urbani Mercedes-Benz Conecto ai mercati del Medioriente e dell’Est Europa. Il nuovo Conecto offre un basso TCO (Total Cost of Ownership), minime emission in linea con la normative Euro 6, le ultime tecnologie in termini di catena cintematica e telaio, elevato livello di sicurezza e comfort per i passeggeri così come per l’autista. Il Conecto si allinea così al best seller Citaro. Rispetto a quest’ultimo, è comunque meno customizzato e differisce per il suo orientamento su configurazioni preconfezionate, offrendo costi di acquisizione più bassi. Il Conecto viene offerto nella versione da 12,13 metri a tre accessi e in quella da 18,12 metri a quattro porte con il Conecto G articolato. Quest’ultimo beneficia dell’ultima ed economica generazione di motori OM 470. Il Conecto viene è inoltre disponibile per la prima volta con motore a gas naturale. Mercedes-Benz continuerà a fornire il modello precedente ai mercato che richiedono ancora motori a norme Euro III. L’elevato livello di sicurezza del nuovo Conecto è garantito dall’ESP sulla versione
09.09.2016 – Gli effetti positivi del sistema VDS di Volvo Buses
Uno studio scientifico realizzato dall’Amministrazione svedese dei Trasporti e delle Strade nazionali (VTI) ha confermato gli effetti positivi del Volvo Dynamic Steering (VDS), il sistema di stabilizzazione dinamico dello sterzo introdotto lo scorso anno da Volvo Buses. Lo studio ha esaminato lo sforzo muscolare alla guida, con e senza VDS e ha rilevato quanto il conducente tragga beneficio dal sistema. Nei test, le attività dei vari gruppi di muscoli sono state monitorate durante le svolte nei due sensi, imboccando rotatorie e guidando su traiettorie dritte. I risultati rivelano che, in media, VDS riduce lo sforzo muscolare dal 20 al 30% e, per certe manovre, fino al 70%. Lo studio mette inoltre in evidenza quanto le donne conducenti, il cui sforzo muscolare alla guida di un autobus è generalmente maggiore, beneficino del VDS allo stesso modo dei colleghi autisti. Dopo i test, i venti conducenti hanno detto che il VDS li supporterebbe notevolemente nel loro lavoro quotidiano e che il sistema è in grado di ridurre il dolore muscolare, soprattutto alle spalle. A un anno dalla sua introduzione, il VDS è adottato su circa la metà dei bus Volvo per le lunghe distanze venduti in Europa. Entro l’autunno del 2017, il sistema sarà disponibile anche sui bus Volvo in versione urbana e interurbana. Sia il VDS che lo studio del VTI verrannno presentati in maggiore dettaglio alla IAA 2016 di Hannover.
07.09.2016 - ADL investe nei bus a basse emissioni di carbonio
L'amministratore delegato di AlexanderDennis (ADL), Colin Robertson, ha annunciato un programma di innovazione da 31 milioni di sterline per la ricerca e sviluppo di tecnologie finalizzate alla progettazione e produzione di autobus a basse emissioni di carbonio, creando 101 nuovi posti di lavoro e garantendone ulteriori 126 esistenti. Questo piano sarà supportato dalla Scottish Enterprise, l'agenzia per lo sviluppo del governo scozzese. Programmato fino alla fine del 2018, tale progetto punta a trarre vantaggio dalla crescente domanda globale per i sistemi di trazione alternativi "verdi" nonché per i componenti ausiliari che migliorino l'efficienza ambientale. Colin Robertson ha commentato: "Cerchiamo autorità locali e città in tutto il Regno Unito e all'estero che colgano l'opportunità di introdurre questi veicoli di nuova generazione in grado di portare enormi vantaggi per i passeggeri, gli abitanti delle città e l'ambiente. Questo investimento nello sviluppo di nuovi prodotti consente ad aziende come la nostra di rimanere in prima linea nel settore sia in patria che all'estero e ci aiuterà a raggiungere il nostro obiettivo strategico di un fatturato da 1 miliardo di sterline entro il 2020».

bustocoach@bustocoach.com

http://www.seo.mavi1.org http://www.mavi1.org http://www.siyamiozkan.com.tr http://www.mavideniz1.org http://www.mavideniz.gen.tr http://www.17search17.com http://www.siyamiozkan.com http://www.vergi.gen.tr http://www.prsorgu.org http://www.seoisko.net http://www.seoisko.org http://www.ukashhizmet.com http://www.ukashmavi.com http://www.sirabulucu.net http://www.kanuntr.com http://www.kanuntr.org http://www.kanuntr.net http://www.kananlartr.com http://www.kananlartr.org http://www.kananlartr.net http://www.haberbul.org http://www.iskoseo.com http://www.iskoseo.net http://www.iskoseo.org http://www.siyamiozkan.net