Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.


HOME

FLASH NEWS

In diretta dal mondo dei trasporti.

UITP

Dal 15 al 17 maggio il salone di Montreal.

FIAA

A Madrid dal 23 al 26 maggio.

FILOBUS

L’innovativo ‘Swiss Trolley Plus’.

GUIDA AUTONOMA

Per la navetta elettrica della Ligier.

HIGH TECH STORE

Soluzioni ZF per autobus elettrici.

MAN TRUCK & BUS

Il Lion’s Coach cambia pelle.

MERCEDES

Il nuovo Tourismo RHD in dirittura di arrivo.

AUTOBUS ELETTRICI

In Italia si muovono i primi passi.

01.03.2017 - Sei nuovi Irizar/Scania nella flotta del Gruppo STAT
Sei nuovi pullman targati Irizar hanno fatto capolino lo scorso 22 febbraio nella flotta del Gruppo STAT con sede a Casale Monferrato. Sono quattro i6 HD e una coppia di i4 con motore Scania a 6 e 5 cilindri. Tutti da 51 posti e con più spazio tra i sedili (74 cm). La dotazione di bordo comprende prese elettriche a 200V e USB, WiFi gratuito, tre monitor per la visione di film o del percorso mediante telecamera frontale. Altre telecamere permettono di monitorare l'abitacolo dalla postazione di guida anche per prevenire eventuali atti di vandalismo. Per quanto riguarda i dispositivi di sicurezza, una mini-telecamera misura i parametri del volto del conducente per consentire al sistema di lanciare un segnale di allerta (vibrazione del sedile) in caso di affaticamento dell'autista o di cambio carreggiata involontario. Il mezzo è inoltre dotato di un sistema radar che lo arresta se si avvicina troppo velocemente ad un ostacolo o può essere impostato per mantenere una distanza di sicurezza dal veicolo che lo precede. Tutti i parametri di guida possono essere monitorati da remoto e analizzati in azienda. Il Gruppo STAT gestisce un parco di 112 veicoli, un terzo dei quali Irizar/Scania.
24.02.2017 - Il bollino Crit'Air anche per i veicoli esteri
Il bollino francese Crit'Air arriva anche per i veicoli immatricolati fuori dalla Francia. Dal 1° febbraio è possibile ordinarlo attraverso il sito www.crit-air.fr dove vengono fornite informazioni in otto lingue. Il bollino Crit'Air è obbligatorio per accedere a una zona ambientale francese ed è entrato in vigore il 15/01/2017. Per ottenerne il rilascio occorre controllare i valori di emissione, i dati di immatricolazione e le altre caratteristiche tecniche del veicolo. Sull'esempio di Parigi, Grenoble e Lione, nel corso del 2017 verranno introdotte due nuove zone ambientali a Lilla e a Strasburgo, e in altre città della Francia. Queste informazioni dettagliate sono incluse nel prezzo del servizio offerto da Green-Zones e vengono pubblicate quotidianamente sul sito www.crit-air.fr (a breve visualizzabile solo per i clienti di Green-Zones).
23.02.017 - Mercedes-Benz al Mobile World Congress
Mercedes-Benz parteciperà al Mobile World Congress (MWC), evento internazionale per il settore 'mobile' in programma a Barcellona dal 27 febbraio al 2 marzo 2017. Qui i visitatori avranno l'opportunità di conoscere gli ultimi sviluppi di Mercedes-Benz in termini di connettività, guida autonoma, modelli di utilizzo flessibili e propulsori elettrici. Il coinvolgimento di Mercedes-Benz all'MWC di quest'anno sta già cominciando in anticipo con uno speciale tour in pullman. Dieci partecipanti selezionati dall'hackathon "DigitalLife Campus" di Daimler viaggeranno da Stoccarda a Barcellona su un bus appositamente attrezzato. La loro sfida è la programmazione di un robotaxi senza conducente a base di componenti Lego. Il tutto può essere suiguito sui social media attraverso l'hashtag #MBMWC17.CASE.
20.02.2017 - Nuovi autobus per il TPL nel bacino di Ferrara
Presentati a Ferrara 23 nuovi autobus che andranno a rinnovare circa il 10% dell’intero parco veicolare di Tper (Trasporto Passeggeri Emilia-Romagna) nel bacino ferrarese. Si tratta di 12 urbani a trazione ibrida MAN Lion’s City da 12 metri, 4 interurbani MAN Lion’s Regio da 14 metri e 7 Iveco Crossway destinati ai principali collegamenti extraurbani da/per Ferrara. L'acquisto dei 23 mezzi ha comportato un investimento complessivo di 7,1 milioni di euro, sostenuto al 50% in autofinanziamento da Tper e per il restante 50% dalla Regione Emilia-Romagna con fondi ministeriali. Sempre in tema di rinnovo del parco-mezzi del trasporto pubblico ferrarese, a questi 23 nuovi bus si aggiungono tre extraurbani Mercedes Benz Intouro acquisiti da La Valle Trasporti per i servizi di TPL nell'ambito del consorzio FeM (di cui La Valle è socia) e due minibus a metano acquistati da SST in autofinanziamento, già entrati in esercizio sulle linee a prenotazione Taxibus del territorio provinciale.
20.02.2017 - Il tour Sicurezza 10&Lode di Anav fa tappa in Veneto
Prosegue il tour "Sicurezza10&Lode”, la campagna di Anav e Polizia Stradale per la promozione della sicurezza e della qualità dei servizi di trasporto con autobus nelle gite scolastiche. Nella tappa veneta, Tiziano Garbellini, presidente di Anav Veneto e Nicoletta Romagnuolo, dirigente Anav, hanno coinvolto le imprese della regione e i dirigenti scolastici per condividere gli scopi e la missione della campagna. Il Vice Questore aggiunto Alessandro De Ruosi ha reso noti i risultati dei controlli su strada svolti nel 2016: 10mila pattuglie impegnate, 15mila autobus controllati, di cui 10mila direttamente su richiesta delle scuole in seguito all’intesa sottoscritta col MIUR. Nel 16% dei casi sono state rilevate irregolarità, per lo più di lieve entità. De Ruosi, ha anche sottolineato l’importanza di “educare” gli studenti al viaggio considerando che il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza è ancora una pratica molto diffusa. Il convegno è stato anche l’occasione per mettere in luce, con gli interventi di Luca Silingardi di Evobus e di Stefano Quarena di ALL Linea, il contributo alla sicurezza che può derivare dall’investimento in nuove tecnologie e in veicoli di ultima generazione, dotati dei più avanzati dispositivi di sicurezza attiva e passiva. Il presidente di Anav, Giuseppe Vinella, ha ribadito come «il tema della sicurezza nei viaggi di istruzione non possa essere delegato a un solo soggetto, ma occorre fare squadra stimolando la collaborazione di tutti gli attori coinvolti». Prossimo appuntamento il 21 marzo a Firenze.
20.02.2017 - Urbani a gas carrozzati Castrosua a Empresa Martin
Lo scorso 6 febbraio Empresa Martin (Gruppo Ruiz) con sede a Madrid, Spagna, ha presentato 14 autobus a metano con carrozzeria Magnus E LE CNG a cura di Castrosua. Omologati in classe II, i veicoli hanno una lunghezza di 13 metri e dispongono di due accessi. Sette sono carrozzati su telaio Scania KUB 4X2 CNG e i rimanenti su MAN A69 CNG. La capienza è di 39 passeggeri seduti e 33 in piedi più l'area per carrozzella. La dotazione di bordo comprende impianto di aria condizionata, rampe per l'imbarco carrozzella (automatica e manuale), due prese USB, telecamera di retromarcia. L'autista ha un accesso dedicato con porta completa di serratura elettrica. Gli specchietti esterni sono regolabili e riscaldabili.
17.02.2017 - Gli innovativi filobus in servizio a Esslingen
L'Autorità municipale dei trasporti di Esslingen (SVE), in Germania, ha presentato i filobus a batteria Solaris con sistema di ricarica In-Motion-Charging (IMC) di Vossloh Kiepe ad un pubblico internazionale di specialisti e giornalisti in occasione di uno speciale evento. I quattro ibridi elettrici sono in regolare servizio dalla fine del 2016. I filobus sono provvisti di batterie di trazione al litio titanato (LTO) la cui potenza di 240 kW e i 37 kWh di energia utilizzabile garantiscono il normale funzionamento su sezioni del percorso senza linee aeree di contatto. Sono equipaggiati di due assi motore da 160 kW ciascuno e raggiungono una velocità massima di 65 km orari in entrambe le modalità. Harald Boog, responsabile delle operazioni alle SVE, ha dichiarato: "Sulla linea 113 gli ibridi elettrici coprono due terzi della distanza a batteria. Questo ci ha permesso di portare il trasporto di massa a emissioni zero nel quartiere di Berkheim, senza costi aggiuntivi per l'infrastruttura. Da quando sono entrati servizio, questi veicoli sono stati affidabili come gli autobus a motore diesel ".
17.02.2017 - Altri bus a metano nella flotta di TPER Bologna
Nel mese di febbraio entrano in servizio sulle linee urbane e suburbane di Bologna 23 nuovi autobus a metano. Sono 12 Citelis CNG da 12 metri prodotti da Iveco Bus e 11 articolati Bredamenarinibus della serie Avancity Plus S. I mezzi sono equipaggiati di impianto di climatizzazione integrale, dispositivo per l’annuncio fonico esterno, pedana e relativo posto attrezzato per carrozzella più piattaforma riservata ai passeggini aperti. L’acquisto dei 23 autobus ha comportato un investimento complessivo di 6,3 milioni di euro, sostenuto al 50% da Tper in autofinanziamento e per il restante 50% con fondi della Regione Emilia-Romagna. Con l’introduzione dei 23 nuovi mezzi, i bus a metano di Tper nell’area urbana e suburbana di Bologna diventano 194. A questi se ne aggiungono altri 35 nel bacino ferrarese. Tre i distributori aziendali di gas metano (due a Bologna e uno a Ferrara). Impianti che, a regime, avranno una capacità di rifornimento di 280 veicoli.
16.02.2017 - ATB Bergamo: pubblicato il bando per 12 bus elettrici
Sulla Gazzetta Ufficiale Europea ed Italiana è stato pubblicato il bando dell'azienda trasporti di Bergamo (ATB) per la fornitura di 12 autobus elettrici e dei relativi impianti di ricarica. Il fornitore dovrà presentare un progetto complessivo del sistema elettrico. I veicoli dovranno avere una lunghezza compresa tra 11,31 e 12,40 metri ed essere dotati di tre accessi, pianale ribassato, alimentazione full electric e un’autonomia di carica giornaliera pari a 180 km. Il bando di gara prevede una prima fornitura di sei autobus con l’opzione per l’acquisto (entro 12 mesi dall’aggiudicazione della gara) di ulteriori sei unità. L’investimento per l’acquisto dei 12 mezzi e per gli impianti di ricarica supera i 6,5 milioni di euro, spesa che verrà in buona parte sostenuta da ATB. Il contributo ad oggi previsto è di circa 1,3 milioni di euro finanziati dall’Assessorato alle Infrastrutture della Regione Lombardia. Il termine di presentazione delle offerte e della documentazione è fissato per il 3 marzo 2017. In seguito l'azienda procederà procederà all’aggiudicazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa.
15.02.2017 - Scania motori: oltre il 35% le vendite nel 2016
Cresce a pieno ritmo il comparto motori della Casa svedese. Lo scorso anno i volumi di vendita hanno superato il 35%. «Una stagione importante», puntualizza Scania, «anche dal punto di vista dell’acquisizione di nuovi clienti». Molto positivo, a detta del produttore, anche l'avvio della nuova stagione che segue la scia dei risultati raggiunti. Il 2016 è stato un anno chiave per l’azienda che ha presentato al mondo il nuovo motore Stage V. Una mossa che anticipa i tempi: gli standard per le emissioni Stage V entreranno infatti in vigore a partire dal 2019 ma Scania, grazie al sistema modulare e all’eccellenza ingegneristica, è già in grado di proporre i nuovi motori pre serie conformi ai futuri requisiti. Al Transpotec Logitec, il salone internazionale dell’autotrasporto e logistica (Verona, 22-25 febbraio) Scania metterà in mostra un motore DC13 EU Stage IV / US Tier 4f, che rispetta le attuali emissioni. E’ dotato delle tecnologie SCR, EGR e turbocompressore VGT con flap di controllo del flusso dei gas di scarico gestito elettronicamente dalla centralina del motore EMS S8.
14.02.2017 - LVB di Lipsia presenta al pubblico il tram Solaris
La società di trasporti LVB (Leipziger Verkehrsbetriebe) ha ufficialmente presentato al pubblico il tram prodotto da Solaris Bu & Coach per il trasporto passeggeri di Lipsia. LVB ha finora ordinato 14 tram. Secondo l'accordo quadro siglato nel 2015, il committente può ordinare fino a 41 tram tra il 2016-2020. Il veicolo è lungo 37.63 metri e largo 2,3. Si compone di quattro sezioni e poggia su quattro carrelli classici di trazione più un carrello tipo Jacobs non alimentato. La carreggiata del tram è pari a 1.458 millimetri, specifica per la rete di LVB. Le vetture sono equipaggiate di 75 sedili ergonomici più quattro aree per passeggeri in sedia a rotelle. Otto gli ingressi completi di porte doppie da 150 millimetri e quattro singole da 800. La dotazione comprende un sistema di condizionamento efficiente per i passeggeri più un dispositivo AC separato per il conducente. Pannelli luminosi appositamente progettati e incorporati nel tetto regolano il colore e l'intensità della luce a seconda delle condizioni atmosferiche. Il sistema delle informazioni ai passeggeri è stato migliorato attraverso speciali display esterni installati sopra le porte a due battenti. Il tram Solaris è in visione dall'11 al 19 febbraio all'ingresso del centro esposizioni di Lipsia.
14.02.2017 - In crescita il 2016 di Iveco
Iveco annuncia i risultati del 2016 con un utile operativo di 333 milioni di dollari (50 in più rispetto al 2015). L'aumento su base annua è dovuto, precisa Iveco, «a migliori prezzi netti, minor costo dei materiali, miglioramento della qualità del prodotto ed efficienze di produzione in area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), parzialmente compensati dall’impatto delle difficili condizioni della domanda nei Paesi latinoamericani». Per quanto riguarda il comparto autobus, in Europa Iveco Bus ha incrementato lo share dal 16 al 17% per i mezzi oltre le 3,5 tonnellate. In Germania, in particolare, la sua quota è salita all'11,2% (+2,3%). Sul mercato italiano ha raggiunto il 36% (+2,2%). In aumento il settore degli urbani dove Iveco Bus detiene il 32% del mercato (+7,1%). Il posizionamento fra gli interurbani si ridimensiona (-2,7%) ma resta alto (46,9%). Pressoché invariata l'incidenza nel segmento dei minibus dove lo share è al 48,9% e in quello dei bus da turismo (36%).

bustocoach@bustocoach.com