Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.


HOME

MERCATO ITALIA

Le vendite autobus danno segnali di ripresa.

NEOPLAN

Il Tourliner si aggiudica l’iF Design Award 2017.

SOLARIS

Un premio per le soluzioni e-mobility.

IDROGENO

La sperimentazione di AutoPostale.

DAIMLER BUSES

2016 in positivo con le vendite in Europa.

INDCAR

Il Mobi City in versione Low Entry.

SCANIA

Ora anche in Italia il Touring HD.

IRIZAR

Su strada con l’i6S 13.35 Integral.

FUORISERIE

Gli autobus al seguito della Milano-Sanremo.

24.01.2017 - Indcar, bene il mercato italiano
Dalla Spagna, la Industrial Carrocera Arbuciense SA, meglio nota come Indcar, annuncia buoni risultati sul mercato italiano con più di cento unità vendute nel 2016. Il Bel Paese resta dunque uno dei bacini di riferimento per il costruttore catalano che vende i propri veicoli attraverso la Indcar Italia con sede a Modena oltre a contare sul supporto della rete di concessionari Iveco per i modelli su meccanica Iveco. Indcar è una società catalana di lunghissima tradizione, la fondazione risale infatti al 1888. Specializzata nel settore dei mini e midibus, carrozza i suoi modelli su telai Iveco, Fiat, Mercedes, Volkswagen, Peugeot ricavandone versioni di varia tipologia con portate e dimensioni differenti. I prodotti Indcar vengono commercializzati, oltre che in Spagna, in una decina di Paesi europei, in Isreaele e nell’isola di Hong Kong attraverso rivenditori autorizzati.
24.01.2017 - Ottimi risultati per Irizar Italia
Irizar Italia ha chiuso il 2016 con 125 autobus fatturati. Un risultato decisamente buono che rispetto ai 71 veicoli fatturati nel 2015 fa registrare una crescita record del 76%. Quindi si può immaginare quale sia la soddisfazione anche per la casamadre spagnola che tra qualche mese rileverà le quote societarie del fondatore Corrado Benedettini. Quindi un passaggio di proprietà non sull’onda di una situazione di crisi ma con una azienda che da oltre 20 anni è ben radicata sul mercato italiano. Guardando alle vendite del 2016, la parte del leone l’hanno fatta i turistici i6 che nelle diverse lunghezze a due e tre assi hanno toccato quota 91, comprese 15 unità della nuova versione i6S, presentata lo scorso ottobre all’IBE di Rimini. Una decina i super rialzati i8 e un buon riscontro (17 unità) anche per i più classici New Century.
24.01.2017 - L'Irizar i6s è pullman dell'anno in Spagna
L'ultimo modello della gamma Irizar per il turismo, l'i6s, vince il titolo di 'Autocar del año 2017' in Spagna. Il premio, che prevede varie categorie per bus, truck e veicoli ecologici, è organizzato dalle riviste spagnole Viajeros e Transporte 3 (Grupo Editec). La cerimonia di premiazione si è tenuta il 18 gennaio a Madrid. Con questo ultimo riconoscimento, Irizar arriva a collezionare ben sette vittorie per questo premio e tre consecutive con gli ultimi modelli i6, i8 e l'i2e a trazione elettrica. Lanciato lo scorso anno, l'i6s fa proprie le caratteristiche estetiche dell’i8 dotandosi di tecnologie di ultima generazione per coniugare qualità e affidabilità. Viene proposto in versione integrale con motore DAF Euro VI e su telaio delle principali marche (Scania per il mercato italiano).
24.01.2017 - L'Indcar Next L7 premiato in Spagna
Microbus of the Year 2017. Ad aggiudicarsi il titolo in Spagna è il Next L7 della carrozzeria iberica Indcar. Modello premiato dalle rivista spagnole Viajeros e Transporte 3 (Grupo Editec) attraverso una giuria di 244 rappresentanti del settore ed esperti. Il Next L7 misura soltanto 7,7 metri e ha una capacità di 27 passeggeri più posto per l'accompagnatore. Piccolo ma generoso, sia come portata del vano bagagli (fino a 4,3 metri cubi) che come interni con uno spazio superiore tra i sedili per le gambe dei passeggeri. Il pavimento è piano e l'ingresso agevole. È inoltre dotato delle più moderne dotazioni in termini di tecnologia e sicurezza, come il sistema elettrico MUX con touch screen, telecamera posteriore, Lane Assist, sensori di parcheggio. Il Next L7 può essere realizzato sia su Mercedes Atego 1024L che su telaio Man N14 12T, con potenze rispettivamente di 240 e 250 cv.
20.01.2017 - MAN Lion's Coach per la Coppa d'Africa 2017
Sedici MAN Lion's Coach vengono utilizzati come bus di squadra alla Coppa d'Africa 2017 inaugurata in Gabon il 14 gennaio. I pullman sono equipaggiati di cucina, bagno, due frigoriferi, lettore DVD con due schermi LCD. L'efficiente impianto di condizionamento è stato adattato al clima locale mentre i doppi vetri tinteggiati in verte garantiscono tranquillità e privacy ai giocatori permettendo loro di concentrarsi meglio sulla partita. I mezzi sono alimentati da un motore MAN da 400 cv (294 kW) a norme Euro 4 abbinato al cambio MAN TipMatic. I Lion's Coach da 12 metri sono equipaggiati con sistema frenante elettronico EBS, che comprende ABS, ASR, ESP, cruise control e limitatore di velocità. I veicoli sono inoltre dotati di un sistema di rilevazione fuoco e fumo nel vano motore. La Coppa d'Africa è l'evento sportivo del continente e si tiene dal 1957. Il torneo durerà fino 5 febbraio con 16 squadre in competizione per il titolo di campioni d'Africa.
19.01.2017 - Bombardier: PRIMOVE a 500 mila km
Bombardier ha annunciato che gli autobus elettrici equipaggiati con il sistema PRIMOVE hanno raggiunto i 500 mila chilometri di servizio. Questi autobus ecologici sono in funzione in Germania nelle città di Berlino, Braunschweig e Mannheim, in Belgio a Bruges e, dallo scorso dicembre, anche a Södertälje, in Svezia. Insieme, questi veicoli con modalità di ricarica wireless hanno permesso di risparmiare 527 tonnellate di emissioni di CO2. PRIMOVE è un sistema completamente integrato per veicoli ferroviari/stradali e consente agli operatori di incorporare facilmente la soluzione elettrica nei loro mezzi di trasporto. Il pacchetto completo comprende il sistema per la ricarica rapida induttiva, la batteria di lunga durata e l'efficiente propulsore. «Oggi, 15 autobus di quattro diversi produttori e 18 stazioni di ricarica sono già stati equipaggiati con il sistema PRIMOVE», precisa Bombardier in un comunicato. «Il servizio regolare con passeggeri a bordo ha ampiamente dimostrato l'affidabilità del sistema. Più di 90 mila cicli di ricarica sono stati effettuati da quando il primo e-bus PRIMOVE ha iniziato il servizio a Braunschweig, con una disponibilità in linea del 97,7%».
18.01.2017 - L'Hydrogen Council a Davos, Svizzera
I tredici membri dell'Hydrogen Council si sono incontrati a Davos, in Svizzera il 17 gennaio confermando la volontà di accelerare il loro significativi investimenti nello sviluppo e nella commercializzazione dell'idrogeno e delle celle a combustibile. Questi investimenti ammontano attualmente a un valore stimato in 1,4 miliardi di euro all'anno. L'Hydrogen Council è ad oggi composto da 13 industrie del settore energetico e automobilistico impegnate nell'ambizioso obiettivo di raggiungere i 2 gradi Celsius, così come nell'accordo di Parigi 2015. Le società internazionali attualmente coinvolte sono: Air Liquide, Alstom, anglo americano, Gruppo BMW, Daimler, Engie, Honda, Hyundai Motor, Kawasaki, Royal Dutch Shell, il Gruppo Linde, Total e Toyota. I membridell'Hydrogen Council rappresentano un fatturato complessivo di 1,07 trilioni di euro e 1,72 milioni di dipendenti in tutto il mondo. Jochen Hermann, Vice Presidente Electrics / Elettronica & E-Drive Development di Daimler AG, ha dichiarato: «Le tecnologie a zero emissioni sono una parte integrante della strategia di Daimler. Oltre agli ibridi plug-in e ai veicoli equipaggiati di sistemi a 48 volt, il nostro portafoglio sarà caratterizzato da più di dieci modelli completamente elettrici nel segmento delle autovetture entro il 2025».
17.01.2017 - Optare Metrocity xFE con cambio Allison
Il nuovo Optare Metrocity XFE, midibus che ha debuttato lo scorso novembre, è stato aggiunto alla lista dei Low Emission Bus (LEB), veicoli accreditati a basse emissioni. Spinto da un 5.1 litri turbo-diesel Mercedes a quattro cilindri abbinato all'ultima trasmissione T3270R xFETM di Allison, il mezzo garantisce una significativa riduzione del consumo di carburante e delle emissioni allo scarico. Lo standard LEB è stato introdotto nel 2015 come successore della certificazione Low Carbon Emission Bus (LCEB) avviata nel 2008. Per essere accreditato LEB, un veicolo deve ottenere una riduzione di oltre il 15% delle emissioni di gas serra (metano, anidride carbonica e ossido di azoto) rispetto a un autobus diesel Euro 5, e deve soddisfare l'Euro 6 per altre emissioni. Le trasmissioni XFE di Allison presentano i più recenti progressi nel risparmio di carburante. Le quattro le nuove varianti della gamma XFE offerte in Europa incorporano rapporti ottimizzati abbinati con il pacchetto FuelSense Max. Durante test indipendenti condotti in condizioni di servizio effettivo, il Metrocity Euro 6 con trasmissione T3270 XFE e FuelSense Max ha mostrato un miglioramento del consumo di carburante dell'8% rispetto al modello precedente.
17.01.2016 - Ibridi elettrici Volvo per Värnamo, Svezia
La città di Värnamo, nella Svezia meridionale, elettrificherà l'intera flotta di autobus entro l'autunno 2017. A tale proposito, sono stati commissionati quattro ibridi elettrici Volvo 7900. I quattro autobus e la stazione di ricarica ABB verranno forniti da Volvo come soluzione chiavi in mano, assumendosi la responsabilità per la manutenzione degli autobus e le batterie a un costo fisso mensile. L'ibrido elettrico Volvo 7900 è alimentato da energia elettrica per circa il 70% del percorso. È equipaggiato di motore elettrico, batterie e di un piccolo motore diesel. Le batterie vengono ricaricate rapidamente in circa 3/4 minuti attraverso un un sistema di opportunità della ABB mediante pantografo, con la comunicazione tra il bus e la stazione di ricarica via WiFi. Gli autobus di Värnamo impiegheranno energia elettrica da fonti rinnovabili e combustibili HVO rinnovabili, abbattendo così le emissioni di anidride carbonica del 90%.
12.01.2017 - Trentino Trasporti sceglie il MAN Lion's City a metano
Ufficializzata gli ultimi giorni del 2016 dalla Trentino Trasporti Spa l'aggiudicazione dei 14 urbani a metano a MAN Truck & Bus Italia. Protagonista è il Lion’s City CNG nel formato da 12 metri. I nuovi mezzi saranno dotati di tre doppie porte, impianto antincendio, videosorveglianza interna e cartelli indicatori a led bianchi. La portata sarà di 93 posti totali (23 a sedere più area carrozzella completa di due strapuntini e 69 passeggeri in piedi). Quattro le bombole a tetto per lo stoccaggio del gas naturale con una portata complessiva di 1.176 litri. Motore è il MAN E2876 LUH 07 Euro 6 a miscela stechiometrica con potenza di 310 cv a 2.000 giri/minuto e cambio ZF Eco Life a sei velocità più retromarcia. I 14 MAN Lion’s City CNG si andranno ad aggiungere ad altri tre Lion’s City a trazione ibrida forniti qualche anno fa alla Trentino Trasporti che gestisce una flotta di oltre 740 autobus tra urbani, extraurbani e noleggio, più 19 treni.
12.01.2017 - Elettrici puri BYD per Connexion
Il produttore cinese BYD e la controllata olandese di Transdev, Connexxion, hanno siglato un contratto a Hilversum, nei Paesi Bassi, per la fornitura di otto 'ebus' esclusivamente elettrici. L'accordo prevede anche il supporto di BYD per il servizio dei bus per un periodo di dieci anni. I mezzi entreranno in servizio nella città di Haarlem a partire da settembre 2017. Ogni mezzo dovrebbe coprire 85-90 mila km all'anno. Questi sono i primi autobus completamente elettrici commissionati da Connexxion per il servizio nella città di Haarlem. Connexxion è la prima azienda di trasporto pubblico nei Paesi Bassi ad assumere un ruolo di primo piano nella transizione verso trasporto pubblico a zero emissioni. Dopo l'implementazione nella città di Eindhoven di una delle più grandi flotte a zero emissioni in Europa, la regione di Haarlem imbocca la medesima direzione.
12.01.2017 - Bi-articolato a gas Euro 6 con tecnologia Scania
Primo autobus a doppia articolazione con motorizzazione a gas Euro 6. È l'F340 HA 8×2 sviluppato da Scania in collaborazione con l’allestitore Busscar de Colombia. Veicolo dalle dimensioni extra (26 metri di lunghezza) e con una portata massima di 250 passeggeri. La trazione è affidata a un motore anteriore a gas naturale. «Questo autobus è appositamente creato per ottimizzare la mobilità del sistema di autobus a trasporto rapido», ha precisato Rutger Hörndahl, Product manager Bus rapid transit (BRT) di Scania Buses and Coaches. «Calcolando una media di 2 passeggeri per macchina, può arrivare a sostituire 125 autovetture contribuendo così in maniera concreta a decongestionare il traffico urbano. Il motore alimentato a gas garantirà un’importante diminuzione del consumo di energia e una riduzione dell’inquinamento urbano». Autobus Scania Euro 6 a gas viaggiano già nella città colombiana di Cartagena. Test indipendenti hanno dimostrato la loro capacità di svolgere tragitti ad alta quota senza perdita di potenza e coppia.

bustocoach@bustocoach.com

http://www.seo.mavi1.org http://www.mavi1.org http://www.siyamiozkan.com.tr http://www.mavideniz1.org http://www.mavideniz.gen.tr http://www.17search17.com http://www.siyamiozkan.com http://www.vergi.gen.tr http://www.prsorgu.org http://www.seoisko.net http://www.seoisko.org http://www.ukashhizmet.com http://www.ukashmavi.com http://www.sirabulucu.net http://www.kanuntr.com http://www.kanuntr.org http://www.kanuntr.net http://www.kananlartr.com http://www.kananlartr.org http://www.kananlartr.net http://www.haberbul.org http://www.iskoseo.com http://www.iskoseo.net http://www.iskoseo.org http://www.siyamiozkan.net