Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.


HOME

FLASH NEWS

In diretta dal mondo dei trasporti.

UITP

Dal 15 al 17 maggio il salone di Montreal.

FIAA

A Madrid dal 23 al 26 maggio.

FILOBUS

L’innovativo ‘Swiss Trolley Plus’.

GUIDA AUTONOMA

Per la navetta elettrica della Ligier.

HIGH TECH STORE

Soluzioni ZF per autobus elettrici.

MAN TRUCK & BUS

Il Lion’s Coach cambia pelle.

MERCEDES

Il nuovo Tourismo RHD in dirittura di arrivo.

AUTOBUS ELETTRICI

In Italia si muovono i primi passi.

14.11.2012 – Sempre più informazioni
Nell’opera di continuo aggiornamento e ampliamento delle informazioni offerte dal sito internazionale www.bustocoach.com, sono stati inseriti nella directory Veicoli>Costruttori in Europa, i profili delle aziende Altas (LT), ProBus (DE), Auwärter (DE), Kapena (PL) e PVI (FR), oltre che l’elenco degli autobus da loro prodotti, rintracciabili alla directory Veicoli>Veicoli in Europa. In questa sezione sono stati aggiunti anche i modelli di Sunsundegui (ES), Tedom (CZ), Optare (UK), Omnibus Trading (NL), MJT (HU), Goppel (DE), Golden Dragon (CN), Rosero (SK), B-Style & BUSiness (NL), Vehixel (FR) e Kutsenits (AT). Infine, alla directory Eventi si possono vedere tutte le foto dei modelli esposti alla IAA 2012 di Hannover.
11.11.2012 - Premio “verde” per Volvo e Arriva
Volvo Buses, in collaborazione con Arriva, ha ottenuto il prestigioso premio Green Award in occasione della ottave edizione del “routeONE Operator Excellence Awards”. I premi sono stati consegnati durante la seconda giornata di Euro Bus Expo a Birmingham (Regno Unito), in riconoscimento delle loro iniziative congiunte per migliorare l'impatto ambientale dei trasporti pubblici di Londra. Da quando nel 2009 i primi sei B5 LH sono stati consegnati come parte del programma di prova degli ibridi nei trasporti pubblici di Londra, Arriva London ha sempre guidato l'iniziativa verde arrivando a ordinare ben 202 autobus ibridi Volvo, 162 dei quali nel 2012.
06.11.2012 – Solaris Urbino per l’aeroporto di Siviglia
Solaris Bus iberica ha consegnato due Urbino 15 alla società Air Rail, fornitrice di macchine e attrezzature per aeroporti, porti e ferrovie. Gli autobus sono una variante dell’Urbino a tre assi da 15 metri di lunghezza. La particolarità di questa configurazione consiste nell’avere 5 grandi porte ad apertura verso l’esterno su entrambi i lati del veicolo e una capacità totale di oltre 100 passeggeri con bagaglio al seguito. Gli U15 A (aeroporto) sono dotati di motore Daf PR 183 EEV, cambio automatico Voith Diwa 5 e climatizzazione supplementare Sütrak per l’autista. Queste unità faranno servizio per RyanAir nell’aeroporto di Siviglia.
06.11.2012 - Solaris Urbino per la città bulgara di Burgas
Burgas, l’importante città bulgara sulle coste del Mar Nero, ha scelto i Solaris Urbino per rinnovare la sua flotta di autobus. L’operatore Burgasbus ha infatti ordinato 67 Urbino (valore dell’ordine 15,5 milioni di euro) che saranno consegnati entro la metà del prossimo anno. La nuova flotta è composta da 39 autobus CNG da 12 metri e 28 articolati diesel, completi di tutti i comfort. Questo ordine conferma la posizione di Solaris sul mercato bulgaro, dove è presente dal 2010 quando 30 filobus con equipaggiamenti Škoda Electric sono stati forniti per la capitale Sofia.
01.11.2012 - Moduli Scania per i nuovi filobus di São Paulo
In risposta a norme più severe per combattere i cambiamenti climatici, la megalopoli brasiliana di San Paolo sta incrementando la propria flotta di filobus e la dotazione di 400 veicoli risulta in rapida crescita. L'ultimo ordine è stato effettuato dalla Ambiental Trans, società di trasporto pubblico locale, e comprende 101 nuovi filobus. Si tratta di veicoli a 3 assi da 15 metri con moduli telaistici prodotti da Scania. La capacità è di 96 passeggeri seduti rispetto agli 80 di un convenzionale filobus a due assi. I mezzi sono equipaggiati di motore elettrico WEG ad elevata potenza che elimina la necessità del cambio. Il motore alimenta il veicolo attraverso un albero di trasmissione sull'asse motore. La carrozzeria sarà realizzata da Caio mentre l'integrazione elettrica verrà curata da Electra, società specializzata in questo tipo di servizi. Un pacco batterie di riserva, posizionato sotto la cupola sul tetto, garantisce la marcia autonoma nel raggio di 3-5 km in caso di mancanza di corrente o di un cambio di direzione.
01.11.2012 - Iveco e Larimar in joint venture per l'Africa
Produzione di veicoli commerciali e autobus in Sudafrica. Questo l'obiettivo della joint venture siglata tra Iveco, società del Gruppo Fiat Industrial, e Larimar Group, azienda sudafricana che opera nel trasporto collettivo e nell’allestimento di autobus. Di proprietà al 60 per cento di Iveco, la nuova società (Newco) avrà una capacità produttiva di 7 mila veicoli commerciali all'anno e un migliaio di autobus. La produzione sarà concentrata nello stabilimento alla periferia di Pretoria dove la forza lavoro arriverà a circa 1.000 dipendenti. In questo impianto verranno assemblati veicoli commerciali leggeri, medi e pesanti oltre ad autobus urbani, sia con motore anteriore che a pavimento piano. La produzione partirà nella seconda metà del 2013 con la gamma Eurocargo. L’accordo tra Iveco e Larimar rientra in una più ampia strategia di produzione globale del produttore europeo che prevede al contempo di adattare i prodotti alle esigenze del mercato locale.
31.10.2012 - Record Run Buses 2012 con Mercedes e Setra
Euro 6 oltre le attese per gli autobus Mercedes e Setra con consumi ridotti oltre l'8% rispetto alle versioni Euro 5. Lo rivela il Record Run Buses 2012, test su strada realizzato da Daimler a Wiesbaden (Germania) con la supervisione di Dekra, organismo indipendente specializzato nel comparto automotive. Cinque i mezzi testati: tre Mercedes Citaro e una coppia di turistici Setra, entrambi con motorizzazione Euro 5 ed Euro 6. Debitamente zavorrati, i cinque autobus hanno viaggiato per cinque giorni (dal 22 al 26 ottobre) coprendo circa 18 mila chilometri. Per gli urbani, i risultati del test hanno evidenziato un risparmio di carburante dell'8,5% con il nuovo Citaro Euro 6 rispetto alla precedente edizione. Sul fronte turistico, il Setra 515 HD motorizzato Euro 6 (modello della neonata serie ComfortClass 500) ha ridotto il consumo di carburante dell'8.2% confronto all'S 415 GT-HD con motore Euro 5.
28.10.2012 - Blocco stipendi nelle aziende private del Lazio
Aziende sull'orlo del collasso finanziario. Le imprese private di TPL del Lazio, circa 90 società e 2 mila dipendenti, annunciano il blocco di stipendi e tredicesima a partire dal prossimo novembre. Drastica decisione dovuta alla crisi di liquidità in cui versano le aziende a causa del ritardo cronico nel pagamento dei corrispettivi di Regione e Comune per i contratti di servizio stipulati. «I ritardati pagamenti, ovvero i ripetuti inadempimenti contrattuali», si legge in un comunicato dell'associazione di categoria Anav, «sono adesso giunti a livelli di assoluta insostenibilità, atteso che il pagamento dei corrispettivi è fermo al bimestre settembre/ottobre 2011 e, quindi, con ritardi intollerabili, ormai superiori a 12 mesi».
28.10.2012 - Mercedes Citaro all'aeroporto di Francoforte
Mercedes Citaro in versione shuttle per l'aeroporto di Francoforte. Ben 28 gli esemplari entrati in servizio il 22 ottobre nei terminal 1 e 2. La flotta comprende 24 Citaro da 18 metri a quattro porte e 4 da 12 metri a triplo accesso. Lo spazio a bordo è maggiorato per i passeggeri in piedi e i sedili si riducono a 30 nella versione da 12 metri e a 38 sugli snodati. L'allestimento prevede rampa a scomparsa, un potente climatizzatore e un indicatore esterno che fornisce informazioni su rotte e destinazioni dei voli mediante collegamento Umts e annuncio vocale a bordo veicolo.
16.10.2012 - Formazione autisti targata Scania
"Lo stile di guida è la chiave di tutto". Parola di Chris Vermeiren, istruttore belga tra i più esperti del team Scania Driver Training dedicato alla formazione professionale dei conducenti. Guida economica, sicurezza, procedure di emergenza in caso di incidente, primo soccorso. Sono alcuni dei temi alla base dei corsi tenuti dai tecnici Scania in una quarantina di Paesi in tutto il mondo. Uno degli ultimi contratti è stato siglato in Spagna con Autobuses Urbanos, società di trasporti di Elche, città della Comunità valenciana. L'accordo prevede corsi di guida efficiente a 40 conducenti dell'azienda. Il training è mirato a fornire le tecniche necessarie per ridurre il consumo di carburante e la manutenzione dei mezzi e aumentare, al contempo, il livello di sicurezza nella guida. Da notare che Autobuses Urbanos sta testando il nuovo sistema di gestione delle flotte 'Scania Fleet Management' che consente di ottimizzare le prestazioni del mezzo e del conducente con l'obiettivo di ridurre emissioni e consumi, migliorando la pianificazione e l'operatività della flotta.
16.10.2012 - In UK il primo Nuovo Futura di VDL con guida a destra
Consegnato nel Regno Unito il primo VDL Futura nuova serie con guida a destra. Il mezzo è stato ordinato da Johnsons Coach & Bus Travel, bus operator del Warwickshire (UK). Si tratta del Futura FHD2-129, un due assi da 12,9 metri con 49 sedili in pelle versione lusso e spazio ulteriore per le gambe, aria condizionata, sistema audio visivo Bosch, WC smontabile al centro dell'abitacolo, bollitore e frigorifero. La flotta di Johnsons Coach & Bus Travel comprende 44 pullman, di cui 38 Classics Futura.
14.10.2012 - Altri ibridi Volvo per Göteborg
Altri autobus ibridi col marchio Volvo per la città di Göteborg (Svezia). Dopo i 25 veicoli consegnati nel giugno scorso all'azienda di trasporto pubblico Göteborgs Spårvägar, Volvo Buses ha ricevuto un ordine per 29 ibridi della nuova serie 7900 dall'operatore Keolis di Göteborg. I veicoli entreranno funzione il prossimo anno sull'isola di Hisingen (Göteborg). Ammontano a quasi 1.000 gli autobus ibridi finora venduti dal produttore svedese. L'ibrido di Volvo marcia interamente in modalità elettrica, dunque silenziosa e senza emissioni, a una velocità fino 15-20 km/h. A velocità più elevate l'autobus riceve un'alimentazione supplementare da un piccolo motore diesel a 4 cilindri funzionante a biodiesel. L'energia generata durante la frenata viene immagazzinata nelle batterie di bordo e utilizzata all'occorrenza per alimentare il motore elettrico di trazione e i sistemi ausiliari.

bustocoach@bustocoach.com