Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.


HOME

FLASH NEWS

In diretta dal mondo dei trasporti.

MERCATO EUROPA

L’immatricolato autobus in Europa non cresce.

EVOBUS ITALIA

Operatori da tutta Italia alla Città dell’autobus 3.0.

IVECO BUS

In collaborazione con Skoda i nuovi filobus.

IDROGENO

Uno studio ne conferma le potenzialità.

HIGH TECH STORE

In mostra al Busworld di Kortrijk

BUSWORLD EUROPE

Tutti gli autobus visti al salone di Kortrijk.

SETRA

Su strada con l’S 519 HD da 15 metri.

ANNUNCI

Uno spazio per vendere e comprare

14.12.2017 - Elettrici Solaris commissionati a Francoforte
Un altro ordine per autobus elettrici è stato inoltrato a Solaris Bus & Coach. La società di Francoforte "In der City Bus Frankfurt am Main" ha commissionato cinque Urbino 12 a batteria. I veicoli saranno spinti da due motori elettrici e saranno provvisti di batterie con una capacità di 240 kWh. L'equipaggiamento di bordo prevede un efficiente sistema di climatizzazione che regola la temperatura dell'intero veicolo, illuminazione a LED a risparmio energetico per gli interni, sistema di informazione per i passeggeri con tre schermi LCD, prese USB per ogni fila di sedili e Wi-Fi. Gli elettrici Solaris per Francoforte saranno in grado di trasportare fino a 70 passeggeri, 28 dei quali seduti. Due sedili pieghevoli supplementari saranno installati nello spazio riservato alla sedia a rotelle. La fornitura dei cinque veicoli è prevista per metà 2018.
12.12.2017 - L'Enviro400 numero 10.000 di AlexanderDennis
Aria di celebrazioni nella sede scozzese di AlexanderDennis (ADL). Il produttore britannico ha tagliato un importante traguardo con il 10millesimo esemplare del rinomato bipiano Enviro400. Questo veicolo, equipaggiato di 78 posti, entrerà a far parte della flotta dimostrativa di ADL. È completo di selleria in pelle, pavimenti effetto legno, cinture di sicurezza, Wi-Fi, prese USB, supporti per telefoni cellulari, sistemi di annunci audio e video di prossima fermata. «Abbiamo avuto molti momenti importanti con l'Enviro400», ha commentato Colin Robertson, amministratore delegato di ADL, «dal lancio nel 2005 al rinnovo del look nel 2009, al cambiamento del modello principale nel 2014 fino all'introduzione della versione City nell'ottobre 2015. Si è visto anche come diesel a basso consumo di carburante e a basse emissioni, ibrido diesel-elettrico e a gas. È stato progettato come veicolo integrale ma è stato carrozzato anche su telaio Volvo e Scania. Inoltre, sebbene fosse principalmente destinato al mercato del Regno Unito, l'Enviro400 ha registrato importanti vittorie commerciali a Hong Kong e New York».
12.12.2017 - Siviglia sceglie Castrosua e viaggia a metano
La società di trasporti Tussam Sevilla procede nella modernizzazione della flotta confidando ancora una volta nel marchio Castrosua. Ben 360 le unità ad oggi fornite dal produttore iberico a Tussam. L'ultima fornitura conta 15 urbani della gamma City Versus carrozzati su telaio Man A22. Tutti i veicoli sono alimentati a gas naturale compresso. Lunghi 12 metri, hanno una capacità di 27 passeggeri seduti più due postazioni riservate alle persone con mobilità ridotta. I mezzi dispongono di tre accessi, ampie finestrature con apertura scorrevole, vetri a bassa trasmissione di calore e barriere d'aria fredda su ciascuna porta per garantire una temperatura ottimale nell'abitacolo. La dotazione di bordo comprende prese USB sulla piattaforma centrale e maniglie sospese. L'area di guida è ergonomica e provvista di chiusura antivandalo. La città di Siviglia dispone di una flotta di 400 unità di cui oltre il 50% a gas naturale.
11.12.2017 - Elettrici Solaris a Jaworzno, Polonia
La compagnia municipale dei trasporti di Jaworzno (PKM), in Polonia, ha introdotto nel proprio parco autobus 22 elettrici Solaris. La fornitura comprende nove articolati a trazione elettrica Urbino 18, altri nove nella taglia da 12 e quattro medi Urbino 8,9. Le batterie possono essere ricaricate anche in linea grazie a un sistema di ricarica mediante pantografo. I veicoli sono dotati di illuminazione a LED, porte USB, aria condizionata per i passeggeri e il conducente, rampa e vano per sedia a rotelle, sistema di informazione per i passeggeri e di gestione della flotta.
01.12.2017 - Elettrico Solaris da 18 metri per Varsavia
La compagnia municipale di trasporto in autobus di Varsavia ha preso in leasing il nuovo Solaris Urbino 18 a trazione elettrica. È il primo veicolo di questo tipo nella capitale polacca e uno dei primi elettrici articolati in Europa. Il veicolo è equipaggiato di due motori elettrici integrati nell'asse motore con una potenza di 120 kW ciascuno e batterie ad alta capacità del tipo Solaris High Energy. Con queste batterie, afferma il produttore, i mezzi possono coprire una distanza di viaggio di oltre 200 chilometri per ogni carica. Le batterie possono essere ricaricate tramite un connettore plug-in o via pantografo. «Il leasing e il collaudo del veicolo rappresentano gli accordi preliminari alla gara che vogliamo pubblicare all'inizio del 2018. I veicoli prodotti per Varsavia arriveranno in due lotti: 60 nel 2019 e 70 nel 2020», ha dichiarato Jan Kuźmiński, CEO della compagnia di autobus comunale di Varsavia.
28.11.2017 - Mercedes Citaro Electric: il primo cliente
È Rhein Neckar Verkehr GmbH la prima azienda a commissionare il Mercedes-Benz Citaro a trazione completamente elettrica. Il memorandum di intesa è stato firmato dalla controllata di Daimler, EvoBus GmbH. A fine 2018 le prime consegne, quindi i veicoli entreranno in esercizio nella regione metropolitana Rhein-Neckar come parte del ciclo di prove del cliente. Il Citaro Mercedes Benz completamente elettrico verrà prodotto nello stabilimento EvoBus di Mannheim, centro di competenza per i veicoli urbani. Il veicolo è alimentato da motori elettrici nei mozzi ruota sull'asse posteriore e riceve energia dalle batterie agli ioni di litio. Il design modulare del pacco batteria consente soluzioni personalizzate per soddisfare una vasta gamma di applicazioni e rispondere a vari requisiti nel traffico cittadino. Mercedes Benz può anche fornire opzionalmente il Citaro con soluzioni di ricarica intermedie. Una delle caratteristiche peculiari sarà la perfezionata gestione termica dei sistemi di azionamento e climatizzazione del bus, in grado di ridurre significativamente il consumo di energia. Di conseguenza, l'autonomia potrà essere estesa senza dover modificare la dimensione della batteria.
28.11.2017 - Irizar: il più grosso ordine per sistema BRT
Amiens Metropole, città nel nord della Francia, ha scelto Irizar per l'installazione del sistema BRT (Bus Rapid Transit) su tre delle sue linee. Il contratto, firmato dalla società del gruppo 'Irizar e-mobility', comprende la fornitura di 42 bus articolati da 18 metri. Il modello è l'Irizar tram ie, autobus 100% elettrico con una capacità di 155 posti. Il progetto prevede l'installazione di stazioni per la ricarica di opportunità mediante pantografo e altre stazioni di ricarica intelligenti presso i depositi. I veicoli per Amiens Metropole saranno costruiti nel nuovo impianto di Aduna che funziona a pieno regime dallo scorso anno. Il nuovo ordine porta a 69 le unità commissionate di questo modello.  
23.11.2017 - 541 telai Scania per il produttore russo GAZ
Scania Rus LLC fornirà 541 telai al gruppo GAZ per la produzione degli interurbani LiAZ Voyage. È questo è il più grosso ordine inoltrato da GAZ Group a Scania dal 2014, quando il produttore svedese consegnò più di 700 telai per le Olimpiadi e Paralimpiadi invernali 2014 di Sochi. I nuovi autobus fanno parte di un programma di rinnovo del trasporto pubblico del Ministero dei Trasporti della Federazione Russa. Le consegne dei telai sono iniziate lo scorso ottobre e proseguiranno fino a marzo 2018. L'assemblaggio avrà luogo presso l'impianto di Likino e i veicoli verranno messi in servizio sulle linee urbane, suburbane e interurbane del gestore Mostransavto. «La combinazione del telaio Scania e della carrozzeria LiAZ è stata scelta tenendo conto delle condizioni operative russe», ha precisato Scania. «Coprire la regione di Mosca richiede la manutenzione su percorsi fino a 500 chilometri. I nuovi autobus rappresenteranno uno dei primi passi per migliorare l'infrastruttura di trasporto pubblico della regione di Mosca». Il Gruppo GAZ ha iniziato a utilizzare il telaio Scania per i suoi turistici Cruise nel 2004. In totale, Scania ha fornito più di 2.200 telai al produttore russo.
23.11.2017 - Volvo Buses: il più grosso ordine per autobus ibridi
L'azienda australiana Latrobe Valley Bus Lines (LVBL), con sede a Melbourne, ha piazzato un ordine per otto ibridi Volvo B5LH. Ad oggi è il più grosso ordine in questo segmento di mercato e fa seguito a una prova di 12 mesi di un autobus ibrido Volvo. Carrozzati a Melbourne da Volgren, gli otto veicoli saranno consegnati nell'arco dei prossimi tre anni e i primi tre entreranno in servizio nel 2018. Questi ibridi avranno un layout a pavimento basso per migliorare l'accesso e la sicurezza dei passeggeri. In totale, Volvo Buses ha venduto oltre 3.500 ibridi in tutto il mondo. I maggiori mercati sono Regno Unito, Colombia, Spagna e Svezia.
21.11.2017 - Gli investimenti di MAN nei propri siti produttivi
MAN investirà circa 2,4 miliardi di euro nell'ammodernamento dei propri siti produttivi entro il 2020. Di questi, 1,1 miliardi saranno investiti solo a Monaco di Baviera tra il 2015 e il 2020. Oltre alla costruzione di un nuovo impianto di cogenerazione e ad altri progetti, come l’espansione del reparto carrozzeria, è stato realizzato un nuovo impianto di verniciatura, inaugurato dal vicesindaco di Monaco, Josef Schmid. L’insediamento si estende su cinque livelli e ha una superficie totale di 18 mila mq in un edificio di 150 metri di lunghezza e circa 30 metri di altezza, per un investimento di circa 85 milioni di euro. MAN sta anche sviluppando un importante progetto ad Allach, sempre a Monaco, per rivoluzionare la ricerca e lo sviluppo. Il nuovo edificio del MAN Development Center sarà inaugurato nel gennaio 2018 e costerà circa 90 milioni di euro. In futuro circa 360 ingegneri saranno qui impegnati su truck e bus, con altri 100 dipendenti in officina. L'edificio ha una superficie totale di 33.000 mq e, tra l’altro, saranno creati prototipi utilizzando tecniche all’avanguardia di prototipazione rapida come la stampa 3D.
21.11.2017 - Strasburgo testa l'elettrico Aptis di Alstom e NTL
Dal 20 al 24 novembre la compagnia di trasporti di Straburgo (CTS) mette alla prova l'elettrico Aptis sul proprio network in condizioni reali di servizio con passeggeri a bordo. Presentato nel marzo 2017, Aptis è l'autobus 100% elettrico co-prodotto da Alstom e NTL. Ispirato ai tram, ha un pavimento low floor, ampie porte e finestrature ed è provvisto di quattro ruote sterzanti che consentono di ridurre al minimo l'area occupata durante la svolta (25% in meno rispetto a un bus convenzionale). Aptis può essere caricato in deposito durante la notte ma Alstom offrirà anche una soluzione di ricarica rapida al capolinea mediane un pantografo inverso con l'SRS, l'innovativo sistema di ricarica statica di Alstom. Due i prototipi dell'artis prodotti nello stabilimento di NTL a Duppigheim: una versione a due porte testata a Parigi sulla rete RATP, a Lione, in Belgio e ora a Strasburgo e una versione a tre porte attualmente in prova per un anno sulla rete Keolis in Ile-de-France. «Questo esperimento aiuterà a testare le caratteristiche speciali di Aptis in un nuovo contesto urbano», ha dichiarato Alstom in un comunicato stampa, «dimostrare la sua capacità di adattarsi alle reti di trasporto esistenti e testarne l'autonomia dopo aver superato con successo le prime prove in Ile-de-France, Lione e Belgio».
21.11.2017 - Novità da Iveco Bus e Skoda Electric
Una nuova generazione di filobus sarà prodotta da Iveco Bus in collaborazione con il partner Skoda Electric. L'annuncio ufficiale al Busworld Europe 2017. Questi filobus adotteranno soluzioni innovative quali la tecnologia "In-Motion Charge” (ricarica in movimento), che unisce l'uso di linee aeree elettriche a due aste di captazione e lo stoccaggio di energia nella batteria di bordo. I nuovi trolleybus saranno declinati nelle gamme Urbanway e Crealis BRT (Bus Rapid Transit) con lunghezze da 12 e 18 metri. «Iveco Bus vanta una lunga esperienza nel settore dei filobus», si legge in una nota diramata dal brand di CNH Industrial, «e conta già oltre 800 unità vendute in Europa, compresa la recente consegna di 49 Crealis a Bologna, in Italia. Questo nuovo sviluppo è stato possibile grazie alla partnership con SKODA Electric, leader europeo nelle tecnologie filoviarie. Tale scelta è il risultato naturale di una partnership storica di quasi 20 anni fra i due marchi e della posizione leader di Skoda, che conta 15 mila veicoli dotati di questa tecnologia filoviaria già in circolazione in Europa».

bustocoach@bustocoach.com

http://www.seo.mavi1.org http://www.mavi1.org http://www.siyamiozkan.com.tr http://www.mavideniz1.org http://www.mavideniz.gen.tr http://www.17search17.com http://www.siyamiozkan.com http://www.vergi.gen.tr http://www.prsorgu.org http://www.seoisko.net http://www.seoisko.org http://www.ukashhizmet.com http://www.ukashmavi.com http://www.sirabulucu.net http://www.kanuntr.com http://www.kanuntr.org http://www.kanuntr.net http://www.kananlartr.com http://www.kananlartr.org http://www.kananlartr.net http://www.haberbul.org http://www.iskoseo.com http://www.iskoseo.net http://www.iskoseo.org http://www.siyamiozkan.net